Egitto, scoperta tomba greco-romana grazie a missione congiunta dell'Università di Milano


Durante la missione congiunta italo-egiziana EIMAWA ad Assuan dell’Università degli Studi di Milano e del Ministero delle Antichità egiziane è stata scoperta una tomba greco-romana scavata nella roccia.

Grazie a EIMAWA (Egyptian-Italian Mission at West Aswan), missione congiunta italo-egiziana ad Assuan dell’Università degli Studi di Milano e il Ministero delle Antichità egiziane diretta per la parte italiana dalla professoressa Patrizia Piacentini con la vicedirezione della dottoressa Massimiliana Pozzi e condotta in un’area molto vasta che circonda il Mausoleo dell’Aga Khan III sulle alture desertiche occidentali, è stata rinvenuta una tomba greco-romana scavata nella roccia. 

Secondo quanto afferma il direttore generale delle antichità di Assuan e Nubia, Abdel-Moneim Said Mahmoud, la tomba è divisa in due parti: la prima è costituita da un edificio rettangolare con ingresso costruito da blocchi di arenaria coperti da una volta di mattoni di fango; la seconda conduce dall’ingresso a un cortile rettangolare scavato nella roccia su cui si affacciano quattro camere funerarie. 

In queste ultime sono state ritrovate circa venti mummie, la maggior parte ancora ben conservate. 

“È una fossa comune che comprende più di una famiglia”, ha aggiunto Patrizia Piacentini. Inoltre sono stati ritrovati reperti archeologici risalenti all’era greco-romana, come tavole per le offerte, pannelli in pietra scritti in geroglifici, una collana di rame incisa in greco, statue di legno raffiguranti l’uccello con testa umana “Ba” (personificazione del principio vitale) e parti di cartoni colorati (materiale utilizzato per costruire maschere funerarie). 

Ph.Credit ahramonline

Egitto, scoperta tomba greco-romana grazie a missione congiunta dell'Università di Milano
Egitto, scoperta tomba greco-romana grazie a missione congiunta dell'Università di Milano


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


L'Italia può rivedere il mosaico della nave di Caligola: rubato, è tornato e ora è esposto
L'Italia può rivedere il mosaico della nave di Caligola: rubato, è tornato e ora è esposto
Villa dei Mosaici di Negrar, termina la prima parte degli scavi: diventerà un parco archeologico
Villa dei Mosaici di Negrar, termina la prima parte degli scavi: diventerà un parco archeologico
Pompei, ritrovato un carro da parata in ottime condizioni: “un unicum in Italia”
Pompei, ritrovato un carro da parata in ottime condizioni: “un unicum in Italia”
Sicilia, gli scavi portano alla luce elementi urbanistici dell'antica città punico-ellenistica di Lilibeo-Marsala
Sicilia, gli scavi portano alla luce elementi urbanistici dell'antica città punico-ellenistica di Lilibeo-Marsala
Esposto al Museo delle Navi Antiche di Pisa il carro celeste di Populonia
Esposto al Museo delle Navi Antiche di Pisa il carro celeste di Populonia
Iraq, scoperta una città di 4.000 anni fa. “Potrebbe essere capitale di un antico regno”
Iraq, scoperta una città di 4.000 anni fa. “Potrebbe essere capitale di un antico regno”