Street art, lo striscione di Endless contro il turismo irrispettoso a Venezia


Lo street artist britannico Endless ha appeso nei punti fulcro di Venezia una sua nuova opera-striscione contro il turismo irrispettoso in città. 

Lo street artist britannico Endless ha realizzato una nuova opera contro il turismo irrispettoso di Venezia: si tratta di un’opera-striscione lunga sette metri che è stata appesa nei punti fulcro della città, dal ponte di Rialto al Mercato del pesce fino alla Chiesa di Santa Maria Formosa. 

Intento di Endless è condividere un messaggio che riguarda il ritorno post-pandemico del turismo di massa: l’opera infatti nasce a seguito delle notizie sull’impatto ambientale che il turismo di massa ha avuto sulla città della Serenissima e della richiesta di un ritorno a un turismo più attento. 

Lo striscione, che ha attirato la curiosità dei passanti che si sono fermati a scattare foto alla nuova opera, intende essere una rappresentazione ironica ed esagerata di un turista britannico stereotipato, che indossa pantaloncini con la bandiera Union Jack e un cappello “I Love Venice”.

Negli ultimi anni al centro di Venezia è la questione delle grandi navi. Lo street artist britannico spera con la sua nuova creazione di incoraggiare, in modo ironico, le persone a visitare la città con rispetto.

 

Street art, lo striscione di Endless contro il turismo irrispettoso a Venezia
Street art, lo striscione di Endless contro il turismo irrispettoso a Venezia


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Firenze, il Tabernacolo dell'Orcagna si pu˛ finalmente apprezzare in tutta la sua interezza
Firenze, il Tabernacolo dell'Orcagna si pu˛ finalmente apprezzare in tutta la sua interezza
Una danza di luci su campo coltivato: l'installazione di Roosegaarde che fa crescere le piante
Una danza di luci su campo coltivato: l'installazione di Roosegaarde che fa crescere le piante
╚ di Filippo Rusuti la Madonna col Bambino di Santa Maria del Popolo: la firma emerge dal restauro
╚ di Filippo Rusuti la Madonna col Bambino di Santa Maria del Popolo: la firma emerge dal restauro
ôSo io dov'Ŕ l'opera che mancaö: visitatore del Metropolitan fa ritrovare al museo un capolavoro
ôSo io dov'Ŕ l'opera che mancaö: visitatore del Metropolitan fa ritrovare al museo un capolavoro
“L'uomo di Valenšay? Non Ŕ Machiavelli, e l'opera non Ŕ di Leonardo”. Parla lo studioso StÚphane Toussaint
“L'uomo di Valenšay? Non Ŕ Machiavelli, e l'opera non Ŕ di Leonardo”. Parla lo studioso StÚphane Toussaint
Bologna, un tondo con ritratto equestre attribuito a Jacopo della Quercia
Bologna, un tondo con ritratto equestre attribuito a Jacopo della Quercia