Venduto all'asta a 13 milioni uno degli ultimi Van Gogh di proprietà di privati


Scena di strada a Montmartre, uno degli ultimi dipinti di van Gogh in mano a privati, è stato venduto all’asta a oltre 13 milioni di euro. 

Era stata annunciata un mese fa per la fine di marzo l’asta da Sotheby’s che avrebbe messo in vendita uno degli ultimi dipinti di Vincent van Gogh ancora in mano a privati: Scena di strada a Montmartre

L’asta dedicata all’arte impressionista e moderna si è svolta ieri in serata: il quadro era stato stimato tra i 5 e gli 8 milioni di euro ed è stato venduto alla cifra di 13.091.250 milioni di euro. 

L’opera, autenticata dallo stesso Van Gogh Museum di Amsterdam, venne realizzata dall’artista nel 1887, tra la fine di febbraio e marzo. In quel periodo van Gogh viveva a Parigi, dove nel marzo 1886 si trasferì con suo fratello Theo che stava lavorando con il mercante d’arte Goupil. Theo abitava in rue Laval e, per incoraggiare il lavoro di Vincent, lasciò dopo pochi mesi, nel maggio di quell’anno, l’appartamento in quella strada per trasferirsi in uno più grande in rue Lepic. Questo nuovo appartamento diventò il rifugio di Vincent e proprio la vista su Parigi da Montmartre avrebbe ispirato molte sue opere. Rue Lepic segnava all’epoca il “confine” tra la Montmartre di recente sviluppo e la Montmartre semi-rurale. Qui vi rimase fino al febbraio 1888. 

È frequente in questo periodo la presenza nei suoi dipinti dei mulini di Montmartre: nel corso del suo soggiorno parigino van Gogh dedicò quasi venti opere ai principali mulini che esistevano nella zona del Moulin de la Galette. Quello rappresentato nel dipinto in questione è il Macinapepe e l’artista, per realizzare l’opera, posizionò il suo cavalletto nell’Impasse des deux frères. In primo piano si notano una coppia che passeggia e due bambini che giocano.

Scena di strada a Montmartre costituisce un’opera fondamentale nella produzione di Van Gogh, poiché testimonia il suo contatto con una nuova città, ovvero Parigi capitale del XIX secolo, ma anche con l’arte degli impressionisti e delle avanguardie che lo condussero ad abbandonare i toni scuri delle sue prime opere e a sviluppare il colorismo della sua tavolozza. 

Immagine: Vincent van Gogh, Scena di strada a Montmartre (1887; olio su tela, 46,1 x 61,3 cm)

Venduto all'asta a 13 milioni uno degli ultimi Van Gogh di proprietà di privati
Venduto all'asta a 13 milioni uno degli ultimi Van Gogh di proprietà di privati


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma