Art&Science Across Italy porta a Roma la mostra sulla scienza con opere di giovani studenti liceali


Art&Science Across Italy chiude a Roma la sua quarta tappa locale (dopo Milano, Genova e Venezia) con una mostra che, insieme ad opere di artisti professionisti, presenta 68 creazioni artistiche inedite, ispirate a temi scientifici e realizzate da circa 200 studenti di 16 tra licei scientifici, classici e artistici di Roma e provincia.

La mostra si intitola I colori della scienza. Nell’arte della ricerca ed aprirà al Mattatoio dall’11 al 22 gennaio 2020.

Nel suo complesso, il progetto coinvolge alla seconda edizione undici città italiane (Milano, Torino, Roma, Genova, Potenza, Pisa, Firenze, Napoli, Matera, Venezia, Padova), per un totale di 93 scuole e 4000 studenti impegnati in attività di formazione e produzione di opere artistiche, nel contesto di progetti di alternanza scuola-lavoro. Le opere della tappa romana, che ha coinvolto complessivamente 1000 studenti, sono state realizzate con il supporto e la supervisione di ricercatori dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e de La Sapienza Università di Roma, per la parte scientifica, e di artisti dell’Accademia delle Belle Arti di Roma, per la parte artistica. Sono parte integrante dell’esposizione la collezione art@CMS, che raccoglie una quarantina di opere, frutto della collaborazione tra artisti professionisti e scienziati, già esposte in eventi ed esibizioni internazionali (tra le quali, Singapore, Miami, Pechino, Chicago, Ginevra), e un percorso per immagini, testi e installazioni, realizzato dal CERN e dall’INFN, e dedicato ai misteri dell’universo e alle sfide della fisica delle particelle.

Art&sScience Across Italy è un progetto europeo per la diffusione della cultura scientifica nelle scuole superiori italiane, organizzato da INFN e CERN nell’ambito del network CREATIONS di Horizon 2020. Il progetto ha l’obiettivo di promuovere la cultura scientifica tra i giovani, coniugando i linguaggi dell’arte della scienza, quali espressioni umane di creatività e desiderio di conoscenza.

Art&sScience Across Italy è strutturato in step progressivi con seminari nelle scuole e nelle università, visite a musei e laboratori scientifici, workshop tenuti da esperti del mondo scientifico e dell’arte e attività di tutoraggio durante la realizzazione delle composizioni artistiche. In particolare, per ognuna delle città coinvolte il progetto si è articolato in quattro fasi - formativa, ideativa, creativa, competitiva – seguite da una mostra e una selezione nazionale conclusiva che ha come culmine la Mostra finale “I colori della scienza. Nell’arte della ricerca scientifica”, al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, nella primavera del 2020. Gli studenti vincitori della competizione artistica/scientifica nazionale che conclude il progetto, selezionati da un comitato internazionale di esperti, sono invitati a partecipare ad un master sul tema arte e scienza, nel settembre 2020, al CERN di Ginevra e in altri laboratori nazionali. Tutti i vincitori sono destinatari di una borsa di studio, conferita dagli enti patrocinanti e dagli sponsor del progetto, a copertura del costo del master e delle spese accessorie.

Per tutte le informazioni potete visitare il sito ufficiale del Mattatoio.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraI colori della scienza. Nell'arte della ricerca
CittàRoma
SedeMattatoio
DateDal 11/01/2020 al 22/01/2020
Temiarte e scienza

Art&Science Across Italy porta a Roma la mostra sulla scienza con opere di giovani studenti liceali
Art&Science Across Italy porta a Roma la mostra sulla scienza con opere di giovani studenti liceali


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Barocco     Firenze     Frammenti