Genova, al via il Progetto Superbarocco. Due mostre in dialogo con l'evento alle Scuderie del Quirinale


Dal 27 marzo al 10 luglio 2022 a Genova due mostre: a Palazzo Ducale ’La forma della Meraviglia’ e in tutta la città ’I Protagonisti del Barocco a Genova’. La città partecipa così alla mostra-evento delle Scuderie del Quirinale dedicata al... Superbarocco

La città di Genova si appresta a celebrare uno dei periodi di maggiore splendore della sua storia, quando tra Sei e Settecento la Repubblica raggiunse l’apice della sua potenza e conobbe un momento di singolare vivacità, non soltanto come potenza economica e finanziaria, ma anche come capitale culturale e artistica. Lo farà con due mostre curate da Piero Boccardo, Jonathan Bober e Franco Boggero: La forma della Meraviglia, a Palazzo Ducale, e la rassegna di mostre diffuse in tutta la città I Protagonisti del Barocco a Genova. I due appuntamenti sono inseriti nel Progetto Superbarocco, in contemporanea alla mostra-evento delle Scuderie del Quirinale, a Roma, dal titolo Superbarocco. Arte a Genova da Rubens a Magnasco, promossa con la National Gallery of Art di Washington, con la speciale collaborazione dei Musei di Genova.

La forma della meraviglia - Capolavori a Genova tra 1600 e 1750 racconta del momento eccezionale in cui Genova si arricchiva di opere di sorprendente qualità, realizzate da celebri artisti stranieri come Rubens, Van Dyck e Puget, e da brillanti talenti locali come Bernardo Strozzi, Valerio Castello, Gregorio De Ferrari. La rassegna I Protagonisti del Barocco a Genova si connette idealmente all’esposizione romana e a La Forma della Meraviglia per celebrare questa straordinaria stagione artistica proprio attraverso i suoi protagonisti, artisti di fama e successo, capaci di realizzazioni meravigliose in pittura, scultura, nella coinvolgente grande dimensione dell’affresco e in quella piccola, preziosa, del disegno, del tessuto, della maiolica. La rassegna collega i principali musei e luoghi del Barocco genovese, ognuno dei quali dedica un approfondimento a un artista o a un tema specifico, da Gregorio De Ferrari a Filippo Parodi, dai tessuti alle maioliche.

Per info www.visitgenoa.it

Nell’immagine: Orazio de Ferrari, La cattura di Sansone (Ascoli Piceno, Pinacoteca Civica)

Informazioni sulla mostra

Titolo mostra La forma della Meraviglia
CittàGenova
SedePalazzo Ducale di Genova
DateDal 27/03/2022 al 10/07/2022
CuratoriPiero Boccardo, Jonathan Bober, Franco Boggero
TemiBarocco

Genova, al via il Progetto Superbarocco. Due mostre in dialogo con l'evento alle Scuderie del Quirinale
Genova, al via il Progetto Superbarocco. Due mostre in dialogo con l'evento alle Scuderie del Quirinale


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Una grande giostra nella Reggia di Venaria: è l'installazione di Valerio Berruti
Una grande giostra nella Reggia di Venaria: è l'installazione di Valerio Berruti
A Bagnacavallo in mostra la Commedia dantesca secondo Aligi Sassu
A Bagnacavallo in mostra la Commedia dantesca secondo Aligi Sassu
Gli anni Sessanta a Genova. A Palazzo Reale una mostra sugli anni del boom economico
Gli anni Sessanta a Genova. A Palazzo Reale una mostra sugli anni del boom economico
“Allegra ma non troppo”: è Sonia Andresano protagonista di una personale a Roma
“Allegra ma non troppo”: è Sonia Andresano protagonista di una personale a Roma
A Lugano, Monet e van Gogh a confronto con Canaletto, Guardi e Strozzi: ecco i capolavori della collezione Bührle
A Lugano, Monet e van Gogh a confronto con Canaletto, Guardi e Strozzi: ecco i capolavori della collezione Bührle
Milano, l'Ambrosiana esamina gli anni francesi di Leonardo da Vinci mettendo in mostra 23 fogli del Codice Atlantico
Milano, l'Ambrosiana esamina gli anni francesi di Leonardo da Vinci mettendo in mostra 23 fogli del Codice Atlantico