A Milano la prima mostra sugli ukiyo-e di Utagawa Kuniyoshi


Apre a Milano la mostra ’Kuniyoshi. Il visionario del mondo fluttuante’, al Museo della Permanente dal 4 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018.

Il giorno 4 Ottobre 2017 ha visto l’apertura, a Milano, della mostra "Kunyioshi. Il visionario del mondo fluttuante" che terminerà il 28 Gennaio 2018.

Allestita al Museo della Permanente, a cura di Rossella Menegazzo, si tratta della prima rassegna dedicata a Utagawa Kuniyoshi (1797-1861), pittore e disegnatore giapponese e maestro indiscusso dell’ukiyo-e, genere di stampa artistica giapponese su carta, impressa con matrici di legno.

Il nome di Kuniyoshi è soprattutto associato ai giochi illusionistici, fatti di ombre e di figure composite (ricordano quasi la maniera di Arcimboldo), ovvero figure inserite in altre figure, e parodie di storie e battaglie con protagonisti animali, oggetti, dolci, cibi. Immagini fantasiose, barocche, ricche di colori e densi di particolari minuti.

L’abilità e la curiosità di Kuniyoshi lo portano a importanti novità anche in campo tecnico: attingendo a piene mani dalla pittura occidentale, arriva a imitare la resa dell’incisione da lastra di rame anziché da matrice in legno, distinguendosi così dai maestri del paesaggio Hiroshige e Hokusai.

Kuniyoshi era una figura molto amata anche in Europa, quando approdarono le riproduzioni delle sue opere, e, in particolare, in Francia: Monet, infatti, ne aveva alcune appese nella cucina della sua famosa casa a Giverny.

L’esposizione presenterà 165 opere dell’artista, tutte provenienti dal Giappone: mondi bizzarri, visionari, costellati di donne bellissime, ma anche attori kabuki, gatti, carpe e animali mitici e fantastici, oltre a leggendari eroi, samurai e briganti sono tutti i protagonisti dell’arte firmata da Kuniyoshi.

Il percorso si divide in 5 sezioni tematiche: “Beltà”; “Paesaggi”; “Eroi e guerrieri”, con una speciale sotto sezione (“Eroi Suikoden”) dedicata ai 108 eroi Suikoden; “Animali e parodie” e “Gatti”. Questa ultima sezione, "Gatti", è dedicata alla passione forse più grande di Kuniyoshi, uno dei temi che rendono la sua personalità ancora più misteriosa ed eccentrica.

Costo del biglietto: intero € 13, ridotto € 11 / € 8 / € 6. Gratuito minori di 6 anni. Orari: tutti i giorni dalle ore 9,30 alle 19,30, ultimo ingresso un’ora prima della chiusura. Giorni e orari straordinari: 1 – 2 novembre; 8 dicembre; 25 – 26 dicembre; 1 e 6 gennaio dalle ore 9,30 alle 19,30. Catalogo edito da Skira. Info sul sito della mostra, www.kuniyoshimilano.it. La mostra ha ottenuto il patrocinio del Comune di Milano e del Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Milano.

Immagine: Utagawa Kuniyoshi, La principessa Takiyasha risveglia uno scheletro mostruoso al palazzo di Sōma (Sōma no furudairi), circa 1845-46,  37,2 x 25,4 cm ciascuno

A Milano la prima mostra sugli ukiyo-e di Utagawa Kuniyoshi
A Milano la prima mostra sugli ukiyo-e di Utagawa Kuniyoshi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER