A Torino una grande mostra sugli Impressionisti, con duecento opere


Al Mastio della Cittadella a Torino sarà allestita dall’11 marzo al 25 giugno 2023 una grande mostra sull’Impressionismo parigino con circa duecento opere dei celebri esponenti del movimento. 

Dall’11 marzo al 25 giugno 2023 il Mastio della Cittadella a Torino ospita la mostra Impressionisti. Tra sogno e colore dedicata al periodo dell’Impressionismo parigino tra il 1850 e il 1915. Il progetto espositivo intende evidenziare i grandi cambiamenti della società dell’epoca, con l’avvento della grande industrializzazione, la nascita della fotografia, del cinema, dell’elettricità, del telefono e dei primi voli aerei, esaltati e proposti nelle grandi esposizioni internazionali parigine. Novità che contribuirono a cambiare la società e anche il mondo dell’arte. La mostra torinese si propone come una delle più grandi e complete mostre sull’Impressionismo mai realizzate in Italia.

Saranno esposte circa duecento opere, tra dipinti, disegni, acquerelli, sculture, ceramiche e incisioni, attraverso cui si vuole documentare la partecipazione degli artisti alle otto mostre ufficiali “impressioniste”, con una particolare attenzione a tutte le tecniche da loro sperimentate e utilizzate. A queste opere si aggiungeranno materiali documentali, quali lettere, fotografie, libri, abiti e oggetti, al fine di offrire ai visitatori uno spaccato della società, al tempo della nascita e affermazione del movimento impressionista.

La mostra si avvale di un comitato scientifico, composto tra gli altri da Gilles Chazal (già Direttore del Museo del Petit Palais di Parigi e membro dell’Ecole du Louvre), Maïthé Vallès-Bled (già direttrice del Museo di Chartres e del Museo Paul Valéry), Alain Tapié (direttore Collection Peintres en Normandie), oltre a Vincenzo Sanfo, curatore e studioso dell’Impressionismo.

Il percorso espositivo prenderà il via dagli artisti aderenti al movimento dell’École de Barbizon, per passare poi agli artisti che parteciparono alle otto mostre ufficiali impressioniste, tra le quali quella storica del 1874 realizzata nello studio del fotografo Nadar. In mostra troveranno quindi posto le opere di grandi protagonisti quali Monet, Degas, Manet, Renoir, Cézanne, Gauguin, Pissarro, accanto ad altri nomi come Bracquemond, Guillaumin, Forain, Desboutin, Lepic e tutti gli altri artisti che con loro hanno condiviso l’avventura di un nuovo modo di fare arte. La mostra intende poi documentare l’influenza che il movimento impressionista ha avuto nel mondo artistico di fine Ottocento, con la presenza di alcuni artisti quali Toulouse-Lautrec, Permeke, Derain, Dufy, Picasso.

Aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 19.30. Sabato, Domenica e festivi dalle ore 9.30 alle 20.30.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraImpressionisti. Tra sogno e colore
CittàTorino
SedeMastio della Cittadella
DateDal 11/03/2023 al 25/06/2023
ArtistiClaude Monet, Pierre-Auguste Renoir, Camille Pissarro, Edgar Degas, douard Manet, Paul Czanne, Paul Gauguin
TemiImpressionismo

A Torino una grande mostra sugli Impressionisti, con duecento opere
A Torino una grande mostra sugli Impressionisti, con duecento opere


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


La grande mostra su Fellini di Rimini  online: seguite la visita con il curatore
La grande mostra su Fellini di Rimini online: seguite la visita con il curatore
A Bagnacavallo in mostra la Commedia dantesca secondo Aligi Sassu
A Bagnacavallo in mostra la Commedia dantesca secondo Aligi Sassu
Al Mudec in mostra oltre cento opere di Chagall da Gerusalemme
Al Mudec in mostra oltre cento opere di Chagall da Gerusalemme
A Palazzo Grassi, la fotografia di Cartier-Bresson attraverso lo sguardo di cinque curatori
A Palazzo Grassi, la fotografia di Cartier-Bresson attraverso lo sguardo di cinque curatori
A Brescia la pi grande mostra mai dedicata a Giacomo Ceruti
A Brescia la pi grande mostra mai dedicata a Giacomo Ceruti
Fendi e Fondazione Arnaldo Pomodoro insieme per una grande mostra su Arnaldo Pomodoro. Anche inediti
Fendi e Fondazione Arnaldo Pomodoro insieme per una grande mostra su Arnaldo Pomodoro. Anche inediti



MAGAZINE
primo numero
NUMERO 1

SFOGLIA ONLINE

MAR-APR-MAG 2019
secondo numero
NUMERO 2

SFOGLIA ONLINE

GIU-LUG-AGO 2019
terzo numero
NUMERO 3

SFOGLIA ONLINE

SET-OTT-NOV 2019
quarto numero
NUMERO 4

SFOGLIA ONLINE

DIC-GEN-FEB 2019/2020