Palazzo Ducale di Genova dedica una mostra a Guido Rossa fotografo


Palazzo Ducale di Genova dedica una mostra a Guido Rossa fotografo per far conoscere aspetti meno noti della sua personalità, oltre la tragedia. 

Dal 14 gennaio al 20 febbraio 2022, nella Sala Liguria del Palazzo Ducale di Genova, è visitabile al pubblico la mostra Guido Rossa Fotografo. Anche in una piccola cosa, a cura di Gabriele D’Autilia e Sergio Luzzatto. 

La rassegna intende presentare aspetti meno noti della personalità di Guido Rossa, che vada oltre la storia più nota, la storia spesso ridotta alla tragedia, personale e collettiva, della sua morte. Gli anni Settanta, gli anni in cui ha trovato la morte, sono anche carichi di entusiasmi e di conflitti, di impegno e di violenze. C’è quasi una vita parallela in cui la dimensione sociale e politica si rivela inadeguata a colmare una personalità inquieta, sensibile all’arte e alla poesia.

Rossa entra in fabbrica a quindici anni nel 1949 e, prima ancora dei venti, sfida la gravità diventando una leggenda della montagna piemontese e praticando, da professionista, anche il paracadutismo. A Genova, l’ambiente stesso dell’Italsider di Cornigliano, in cui Eugenio Carmi è responsabile della direzione artistica e della comunicazione, rappresenta per lui non solo un contesto di lavoro, ma anche un’occasione per sperimentare la sua energia creativa: la fotografia diventa presto uno spazio di libertà, un impegno silenzioso e intimo.

Nel 1963 è in Nepal per misurarsi con i settemila metri del Langtang-Lirung himalayano: la catena di montagne più alte del mondo acquista ai suoi occhi una dimensione spirituale che costringe a riflettere, anche attraverso l’obiettivo fotografico. Rossa viene colpito dalla realtà sociale indiana e nepalese, che documenta in molti scatti: tra i soggetti, incantatori di serpenti e mendicanti, l’ingiustizia delle caste, i bambini tibetani. La montagna e la fotografia possono fungere da completamento della vita: aprono la strada verso una dimensione del sé più compiuta, che si può trovare ad altezze vertiginose, o anche in una piccola cosa.

Per info: palazzoducalegenova.it

Orari: Da lunedì a venerdì dalle 10 alle 19; sabato e domenica dalle 11 alle 19. Ingresso libero. 

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraGuido Rossa Fotografo. Anche in una piccola cosa
CittàGenova
SedePalazzo Ducale
DateDal 14/01/2022 al 20/02/2022
ArtistiGuido Rossa
CuratoriGabriele D’Autilia, Sergio Luzzatto
TemiGenova, Fotografia

Palazzo Ducale di Genova dedica una mostra a Guido Rossa fotografo
Palazzo Ducale di Genova dedica una mostra a Guido Rossa fotografo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Milano, a Palazzo Reale una grande mostra sul corpo, da Boltanski a DeAndrea, da Beuys a Hanson
Milano, a Palazzo Reale una grande mostra sul corpo, da Boltanski a DeAndrea, da Beuys a Hanson
Salerno accoglie 100 scatti di Sukita dedicati a David Bowie
Salerno accoglie 100 scatti di Sukita dedicati a David Bowie
In arrivo a Trieste una grande mostra dedicata a Escher
In arrivo a Trieste una grande mostra dedicata a Escher
Vicepresidente del Senato, pittore, alpinista: una mostra sulla vita di Renato Chabod
Vicepresidente del Senato, pittore, alpinista: una mostra sulla vita di Renato Chabod
A Milano la prima personale in Italia di Tania Bruguera, artista e attivista cubana
A Milano la prima personale in Italia di Tania Bruguera, artista e attivista cubana
Napoli, al Madre la prima mostra postuma in un museo dedicata ad Alessandro Mendini
Napoli, al Madre la prima mostra postuma in un museo dedicata ad Alessandro Mendini