Picasso, Braque e Cocteau a confronto in una mostra a Torino


Una mostra che mette a confronto Picasso, Braque e Cocteau è aperta fino al 26 maggio 2018 alla galleria Elena Salamon di Torino.

La Elena Salamon Arte Moderna, galleria d’arte che si trova nella piazzetta IV Marzo di Torino, ospita la mostra “Picasso, Braque e Cocteau. Tre grandi personalità a confronto”, aperta fino al 26 maggio. La mostra è un omaggio ai rapporti tra Pablo Picasso e Georges Braque, che si sono conosciuti durante un’esposizione al Salon D’Automne, nel 1907, e grazie alla mediazione di Guillaume Apollinaire, e tra Picasso e Jean Cocteau che si conobbero nel 1917.

Mentre Picasso e Braque erano pittori, tra i capostipiti del movimento cubista, Cocteau era anche poeta, drammaturgo regista e attore. Pur utilizzando espressioni spesso differenti, tutti e tre erano accomunati da convinzioni profonde: l’opera non nasce da un progetto, ma da un gesto immediato, spontaneo. Figura e segno si dissolvono, lasciando spazio a forme originali e pure.
Per poter meglio illustrare questo concetto, la mostra espone, in dialogo continuo, oltre cento litografie realizzate in un arco temporale che va dal 1934 al 1963, quasi tutte a colori, provenienti da diverse serie realizzate dai tre artisti durante il corso della loro carriera.

Ed è proprio nella litografia (strumento che permette ampio uso del colore e alte tirature) che Picasso, Braque e Cocteau individuano uno dei mezzi tra i più adatti al loro linguaggio artistico. Per tutte le informazioni potete visitare il sito www.elenasalamon.com, dove potete trovare anche il catalogo della mostra.

Nella foto: Hommage a Braque (1964), litografia di Pablo Picasso

Picasso, Braque e Cocteau a confronto in una mostra a Torino
Picasso, Braque e Cocteau a confronto in una mostra a Torino


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER