Importantissimo acquisto per gli Uffizi, arriva la Madonna di Daniele da Volterra: riuniti i capolavori d'Elci


Gli Uffizi hanno acquistato la Madonna col Bambino, san Giovannino e santa Barbara di Daniele da Volterra: vengono dunque riuniti i due dipinti d'Elci dell'artista volterrano.

La Galleria degli Uffizi ha acquistato la Madonna col Bambino, san Giovannino e santa Barbara, opera del 1548 circa di Daniele da Volterra (Daniele Ricciarelli; Volterra, 1509 - Roma, 1566), che la galleria antiquaria Benappi ha presentato all’edizione di quest’anno della Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze (in corso fino al 29 settembre). L’opera apparteneva un tempo alla collezione della famiglia Pannocchieschi d’Elci e, insieme all’Elia nel deserto, costituiva un’importante coppia di dipinti del pittore volterrano (il cui catalogo è tutt’altro che vasto) che in antico era in possesso della nobile famiglia senese. Le due opere, nel 2017, erano state esposte in una mostra-focus alla Galleria Corsini di Roma intitolata Daniele da Volterra. I dipinti d’Elci (qui la nostra recensione) in un evento che, ipotizzavamo, sembrava preludere all’ingresso delle due opere in una raccolta pubblica, e così è effettivamente avvenuto.

L’anno scorso, l’istituto fiorentino aveva comperato, sempre da Benappi, l’Elia nel deserto, e quest’anno è la volta dell’altro dipinto d’Elci di Daniele da Volterra: le due opere sono pertanto riunite, in un contesto pubblico. A quanto si apprende, pare che l’acquisto sia avvenuto per la cifra di due milioni di euro.

Nell’immagine: Daniele da Volterra, Madonna col Bambino, san Giovannino e santa Barbara (1548 circa; olio su tavola, 131,6 x 100 cm). Foto: Andrea Lensini, Siena

Importantissimo acquisto per gli Uffizi, arriva la Madonna di Daniele da Volterra: riuniti i capolavori d'Elci
Importantissimo acquisto per gli Uffizi, arriva la Madonna di Daniele da Volterra: riuniti i capolavori d'Elci


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER