Venduto in asta benefica a 62 milioni di dollari il dipinto più grande del mondo


Il dipinto su tela più grande del mondo di Sacha Jafri è stato venduto a 62 milioni di dollari durante un’asta di beneficenza. 

Venduto a 62 milioni di dollari, durante un’asta di beneficenza a Dubai, il dipinto su tela più grande del mondo: si tratta di The Journey of Humanity compiuto lo scorso anno nella sala da ballo dell’Atlantis - The Palm di Dubai dall’artista britannico Sacha Jafri. Misura circa 1580 metri quadrati.

Per la realizzazione dell’opera sono stati necessari oltre sette mesi di lavoro. “Ero bloccato a Dubai e volevo creare qualcosa di toccante, qualcosa di significativo, qualcosa che potrebbe potenzialmente fare una grande differenza” aveva dichiarato l’artista alla CNN. 

È un dipinto di arte astratta che richiama lo stile del realismo magico, con grandi pennellate e gocce. Jafri ha anche invitato i bambini di tutto il mondo a partecipare con le proprie opere, le quali sono state stampate e inserite all’interno del dipinto. Inizialmente l’idea era quella di dividere la grande opera in sessanta tele numerate, firmate, catalogate e incorniciate singolarmente per essere messe in vendita separatamente, ma l’uomo d’affari di Dubai André Abdoune ha offerto 62 milioni di dollari per acquistarli tutti. 

Ph.Credit Francois Nel / Getty Images

Venduto in asta benefica a 62 milioni di dollari il dipinto più grande del mondo
Venduto in asta benefica a 62 milioni di dollari il dipinto più grande del mondo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma