Venduto in asta benefica a 62 milioni di dollari il dipinto più grande del mondo


Il dipinto su tela più grande del mondo di Sacha Jafri è stato venduto a 62 milioni di dollari durante un’asta di beneficenza. 

Venduto a 62 milioni di dollari, durante un’asta di beneficenza a Dubai, il dipinto su tela più grande del mondo: si tratta di The Journey of Humanity compiuto lo scorso anno nella sala da ballo dell’Atlantis - The Palm di Dubai dall’artista britannico Sacha Jafri. Misura circa 1580 metri quadrati.

Per la realizzazione dell’opera sono stati necessari oltre sette mesi di lavoro. “Ero bloccato a Dubai e volevo creare qualcosa di toccante, qualcosa di significativo, qualcosa che potrebbe potenzialmente fare una grande differenza” aveva dichiarato l’artista alla CNN. 

È un dipinto di arte astratta che richiama lo stile del realismo magico, con grandi pennellate e gocce. Jafri ha anche invitato i bambini di tutto il mondo a partecipare con le proprie opere, le quali sono state stampate e inserite all’interno del dipinto. Inizialmente l’idea era quella di dividere la grande opera in sessanta tele numerate, firmate, catalogate e incorniciate singolarmente per essere messe in vendita separatamente, ma l’uomo d’affari di Dubai André Abdoune ha offerto 62 milioni di dollari per acquistarli tutti. 

Ph.Credit Francois Nel / Getty Images

Venduto in asta benefica a 62 milioni di dollari il dipinto più grande del mondo
Venduto in asta benefica a 62 milioni di dollari il dipinto più grande del mondo


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma