Inaugurata la nuova uscita della Galleria degli Uffizi


È stata inaugurata la nuova uscita della Galleria degli Uffizi, che permetterà ai visitatori di compiere una visita più breve del museo.

Nella giornata di ieri è stata inaugurata una seconda uscita agli Uffizi di Firenze per coloro che preferiscono fare una visita più breve delle gallerie, attraversando lo scalone Natalini di Ponente.
Dopo aver ammirato Giotto, Botticelli, Piero della Francesca, la Tribuna e il Tondo Doni di Michelangelo, i visitatori possono interrompere il tour e scendere con l’ascensore o con le scale per ritrovarsi a piazza Signoria, accanto alla Loggia dei Lanzi.
Ecco come Eike Schmidt, direttore delle gallerie, ha spiegato questa scelta: “Non tutti i frequentatori degli Uffizi hanno l’intenzione di fare una visita esaustiva di tutti i tesori custoditi, né sempre hanno a disposizione il tempo necessario. Come può esserci il caso di qualcuno che preferisca vedere o rivedere poche sale e un gruppo più limitato di opere. Ora è possibile uscire dopo aver visto i capolavori del Medioevo e Rinascimento italiano ed europeo al secondo piano, magari fermandosi anche a vedere il San Lorenzo del Bernini e altre opere della Donazione Contini Bonacossi, che da poche settimane è stata sistemata in sale vicine allo Scalone Natalini di Ponente. L’offerta del percorso breve favorisce una fruizione rallentata, approfondita e meno frettolosa, perché toglie la pressione psicologica di dover cercare a vedere tutte le oltre duemila opere d’arte attualmente esposte. Per giunta l’istituzione di percorsi alternativi aiuta la decongestione delle sale, e quindi migliora la qualità della visita. È difficile e molto stancante vedere i capolavori degli Uffizi in una sola volta, e per questo la diversificazione dei percorsi aiuterà a recarsi in maniera più diretta alle opere e alle sezioni d’interesse".

Foto credit Wikimedia Commons

Inaugurata la nuova uscita della Galleria degli Uffizi
Inaugurata la nuova uscita della Galleria degli Uffizi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER