I grandi del Novecento, da Picasso a Warhol, da Klee a Keith Haring, arrivano ad ArteVicenza


Via alla seconda edizione di ArteVicenza: la mostra mercato d’arte contemporanea diventa anche una sorta di mostra dei grandi del Novecento, da Picasso a Warhol.

Sarà un’ArteVicenza all’insegna dell’arte del Novecento e dei giovani artisti contemporanei quella in programma dal 6 al 9 aprile 2018 alla Fiera di Vicenza: la seconda edizione della mostra mercato d’arte moderna e contemporanea vicentina presenta infatti una selezione di gallerie che trasformeranno i padiglioni della zona fieristica della città veneta in una sorta di grande mostra d’arte dove i visitatori potranno trovare opere dei grandi del Novecento, e nuove proposte dell’arte contemporanea.

Per quanto riguarda la sezione del Novecento, i nomi sono altisonanti: il pubblico potrà vedere opere di Pablo Picasso, Andy Warhol, Paul Klee, Giacomo Balla, Carla Accardi, Enrico Baj, Giorgio De Chirico, Christo, Lucio Fontana, Keith Haring, Sebastian Matta, Giorgio Morandi, Michelangelo Pistoletto, Mario Schifano, Mario Sironi, Emilio Vedova, Carlo Carrà, Ottone Rosai, Renato Guttuso, Arman, Afro, Alighiero Boetti, Alberto Burri e moltissimi altri. A questa si affianca la sezione Contemporary Art Talent Show che propone una ricca selezione di arte emergente ed economicamente accessibile.

Tra le novità della seconda edizione di ArteVicenza, l’ampliamento dell’offerta con il lancio della mostra mercato Antiquaria Vicenza, tutta dedicata all’antiquariato, con un format dinamico e allestimenti luminosi e contemporanei volti a esaltare le opere d’arte antica che verranno esposte. Il tutto dietro organizzazione di Nord Est Fair, la società che ha già organizzato con successo eventi come ArtePadova, ArteGenova e ArteParma. “La scelta di Vicenza quale sede di una rassegna fieristica dedicata all’Arte Moderna e Contemporanea”, dichiarano gli organizzatori, “non è casuale, forte di un territorio artisticamente ed economicamente fiorente. Il capoluogo berico è meta di turismo culturale con flussi nazionali ed internazionali, collocata strategicamente in un territorio ricco di proposte culturali, bellezze naturali, risorse produttive ed enogastronomiche. Universalmente conosciuta come la città del Palladio dal nome dell’architetto Andrea Palladio che qui realizzò numerosi edifici nel tardo rinascimento, Vicenza è stata dichiarata nel 1994 Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO”.

ArteVicenza è visitabile da venerdì 6 a domenica 8 aprile dalle 10 alle 20 e lunedì 9 aprile dalle 10 alle 13. Biglietti d’ingresso: intero 5 euro, ridotto 3 euro (per gruppi di almeno 10 persone, forze dell’ordine, over 65, studenti, diversamente abili, ragazzi dagli 11 ai 17 anni). Ridotto speciale 1 euro per soci Arci, TCI, FAI. Gratis per accompagnatore diversamente abile, titolari e accompagnatori CartaPiù e Carta MultiPiù di Feltrinelli, bambini fino a 10 anni, scolaresche (compresi accompagnatori). Nel quartiere è consentito l’ingresso agli animali di piccola taglia al guinzaglio e di media e grande taglia al guinzaglio con la museruola. Tutte le info su www.artevicenza.net.

Immagine: una delle opere in mostra: Alighiero Boetti, Mappa del mondo (1983; ricamo su tessuto, 115 x 78 cm)

I grandi del Novecento, da Picasso a Warhol, da Klee a Keith Haring, arrivano ad ArteVicenza
I grandi del Novecento, da Picasso a Warhol, da Klee a Keith Haring, arrivano ad ArteVicenza


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER