Gli anni Venti nei ritratti di donne di Ubaldo Oppi alla Basilica Palladiana


La Basilica Palladiana di Vicenza dedica una mostra ai ritratti di donne negli anni Venti, in particolare quelli di Ubaldo Oppi.

Nella Basilica Palladiana di Vicenza aprirà al pubblico il 6 dicembre 2019 la mostra Ritratto di donna. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi, visitabile fino al 13 aprile 2020. 

Curata da Stefania Portinari, l’esposizione intende raccontare gli anni Venti del Novecento, anni in cui le donne cominciano a conquistare più autonomia, a diventare più seduttive e moderne e la lro influenza nella società e nella cultura diviene maggiormente intensa.

Artisti come Felice Casorati, Mario Sironi, Antonio Donghi, Achille Funi, Piero Marussig, Mario Cavaglieri, Guido Cadorin Massimo Campigli e Ubaldo Oppi ritraggono le donne promuovendo un’arte all’insegna della classicità moderna. Quest’alleanza tra modernità e classicità proviene da una riflessione profonda sui rinnovamenti della pittura avvenuti a Vienna e a Parigi tra la fine dell’Ottocento e i primi del Novecento, in particolare da suggestioni della Secessione Viennese, dal simbolismo e dall’espressionismo, in cui le donne sono raffigurate come fanciulle, muse dormienti, ninfe leggiadre o seduttrici. Non a caso la mostra si apre con la Giuditta di Klimt.

In particolare, Ubaldo Oppi (Bologna 1889 – Vicenza 1942) è uno dei protagonisti di quegli anni. Cresciuto a Vicenza, ma formatosi tra Vienna, Venezia e Parigi, ha un immediato successo in mostre importantissime, anche nella Milano e nella Roma dei primi anni Venti, dove viene scoperto da Margherita Sarfatti e da Ugo Ojetti. I suoi dipinti sono ritratti dei maggiori artisti suoi amici e avversari in varie esposizioni, dal Salon d’Automne di Parigi al Premio Carnegie di Pittsburgh, dalla Biennale di Venezia alla mostra di Modern Italian Art di New York. Realizza affscinanti ritratti di donne, dalle Amiche all’amata moglie Delhi, che sono entrati in splendide collezioni. 

Per info: www.mostreinbasilica.it

Orari: Tutti i giorni dalle 10 alle 18. 

Biglietti: Intero 13 euro, ridotto 11 euro per studenti universitari e over 65; ridotto 11 euro per ragazzi da 11 a 17 anni. Gratuito per bambino fino a 10 anni.

Immagine: Ubaldo Oppi, Le amiche (1924; Collezione privata) Courtesy Galleria dello Scudo, Verona. 

Gli anni Venti nei ritratti di donne di Ubaldo Oppi alla Basilica Palladiana
Gli anni Venti nei ritratti di donne di Ubaldo Oppi alla Basilica Palladiana


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER