La collezione torna a casa: alle Gallerie d'Italia di Napoli in mostra opere di Rubens, Van Dyck, Ribera e tanti altri


Alle Gallerie d’Italia - Palazzo Zevallos Stigliano di Napoli in arrivo dal 6 dicembre 2018 la mostra Rubens, Van Dyck, Ribera. La collezione di un principe.

Apre i battenti il 6 dicembre 2018 presso Gallerie d’Italia - Palazzo Zevallos Stigliano di Napoli la mostra Rubens, Van Dyck, Ribera. La collezione di un principe, visitabile fino al 7 aprile 2019. Per l’occasione tornerà nella sede napoletana la prestigiosa collezione dispersa della famiglia Vandeneynden e successivamente appartenuta ai principi Colonna di Stigliano che dagli ultimi decenni del Seicento vissero nella dimora di via Toledo. Saranno esposti capolavori che un tempo erano qui custoditi e che oggi sono conservati nei musei italiani e stranieri.  Un’esposizione inedita nata da lunghi studi e approfondimenti che ha permesso di far ritornare a casa meravigliose opere.

La famiglia Vandeneynden fu molto legata, anche con rapporti di parentela, a vari artisti fiamminghi e ciò favorì la formazione della collezione a cui appartenevano opere italiane e fiamminghe coeve: tali rapporti intrecciati conducevano anche a nomi come Rubens e Van Dyck.

Tra i capolavori, il Banchetto di Erode di Rubens e dipinti di van Dyck, Luca Giordano, Mattia Preti, Jusepe de Ribera, Salvator Rosa, Guercino, Annibale Carracci, Jan Brueghel, Jan Miel, oltre a numerose nature morte, paesaggi e battaglie di altri maestri fiamminghi.

La mostra è a cura di Antonio Ernesto Denunzio con la collaborazione di Giuseppe Porzio e Renato Ruotolo; consultant curator è Gabriele Finaldi, direttore della National Gallery di Londra. Inoltre è organizzata da Intesa Sanpaolo e si avvale di un prestigioso comitato scientifico.

Per info: www.gallerieditalia.com

Orari: Da martedì a venerdì dalle 10 alle 19; sabato e domenica dalle 10 alle 20. Chiuso il lunedì. Aperto fino alle 20 nei giorni: 8 dicembre, dal 26 dicembre al 5 gennaio (escluso il 24 dicembre dalle ore 10 alle 17 e il 31 dicembre dalle 10 alle 15).

Biglietti: Intero 5 euro, ridotto 3 euro

Immagine: Peter Paul Rubens, Banchetto di Erode (1635-1638 circa; olio su tela, 208 x 272 cm; Edimburgo, National Galleries of Scotland)

 

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraRubens, Van Dyck, Ribera. La collezione di un principe
CittàNapoli
SedeGallerie d'Italia
DateDal 06/12/2018 al 07/04/2019
ArtistiGuercino, Anton Van Dyck, Luca Giordano, Mattia Preti, Jusepe de Ribera, Jan Brueghel, Pieter Paul Rubens, Salvator Rosa, Annibale Carracci, Jan Miel
CuratoriAntonio Ernesto Denunzio
TemiPieter Paul Rubens, Anton van Dyck, Guercino, Jusepe de Ribera

La collezione torna a casa: alle Gallerie d'Italia di Napoli in mostra opere di Rubens, Van Dyck, Ribera e tanti altri
La collezione torna a casa: alle Gallerie d'Italia di Napoli in mostra opere di Rubens, Van Dyck, Ribera e tanti altri


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


La sant'Agata del Correggio sarà al centro di una mostra a Senigallia
La sant'Agata del Correggio sarà al centro di una mostra a Senigallia
A Conegliano una mostra dedicata ai Ciardi tra paesaggi e giardini
A Conegliano una mostra dedicata ai Ciardi tra paesaggi e giardini
L'art brut di Carlo Zinelli è in mostra a Mantova, a Palazzo Te
L'art brut di Carlo Zinelli è in mostra a Mantova, a Palazzo Te
Le opere di sei grandi artisti contemporanei in mostra per l'accoglienza e l'integrazione
Le opere di sei grandi artisti contemporanei in mostra per l'accoglienza e l'integrazione
Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna: a Bologna una grande mostra con mille oggetti
Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna: a Bologna una grande mostra con mille oggetti
Arriva anche la prima mostra italiana sui selfie. Si tiene a Gallipoli
Arriva anche la prima mostra italiana sui selfie. Si tiene a Gallipoli