A Punta della Dogana tre sguardi sull'arte di oggi con sessanta artisti


Fino al 13 dicembre 2020, a Venezia, presso Punta della Dogana, è in corso la mostra Untitle, 2020. Tre sguardi sull’arte di oggi.

Fino al 13 dicembre 2020, nella sede espositiva di Punta della Dogana a Venezia, è in corso la mostra Untitled, 2020. Tre sguardi sull’arte di oggi, ideata e curata da Caroline Bourgeois, Muna El Fituri e dall’artista Thomas Houseago.

È la seconda volta che un artista della Pinault Collection, cinque anni dopo Slip of the Tongue, a cura di Danh Vo e Caroline Bourgeois, realizza un progetto espositivo inedito per portare uno sguardo sulle opere della collezione.

Saranno esposte, in base a una suddivisione tematica, le opere di oltre sessanta artisti provenienti dalla Pinault Collection, da sedi museali e da collezioni private, attorno alla ricostruzione dello studio di Thomas Houseago, all’interno della sala del cubo di Tadao Ando. Nella stessa sala l’artista rende disponibili ai visitatori la sua biblioteca e le sue fonti d’ispirazione. 

I lavori in mostra spaziano dalla scultura al video, dalla pittura alla fotografia e sono comprese tra il Novecento e oggi, in un dialogo basato su connessioni emozionali, sensoriali, visive e tattili. 

Di seguito gli artisti in mostra: Magdalena Abakanowicz, Nairy Baghramian, Garry Barker, Maria Bartuszová, Lee Bontecou, Marcel Broodthaers, stanley brouwn, Teresa Burga, James Lee Byars, Eduardo Chillida, Robert Colescott, Bruce Conner, Enrico David, Karon Davis, Hélène Delprat, Abigail DeVille, Jan Dibbets, Elliot Dubail, Marlene Dumas, VALIE EXPORT, Llyn Foulkes, Kasia Fudakowski, Ellen Gallagher, Dominique Gonzalez-Foerster, Nancy Grossman, Philip Guston, Lauren Halsey, David Hammons, Duane Hanson, Georg Herold, David Hockney, Thomas Houseago, Arthur Jafa, Joan Jonas, Mike Kelley, Alice Kettle, Edward Kienholz & Nancy Reddin, Tetsumi Kudo, Deana Lawson, Bernd Lohaus, Lee Lozano, Markus Lu¨pertz, Paul McCarthy, Gustav Metzger, Peter Mitchell, Henry Moore, Otto Mu¨hl, Rei Naito, Senga Nengudi, Meret Oppenheim, Nam June Paik, Solange Pessoa, Charles Ray, Auguste Rodin, Cameron Rowland, Betye Saar, Lorna Simpson, Ser Serpas, Daniel Steegmann Mangrané, Alina Szapocznikow, Henry Taylor, James “Son Ford” Thomas, Luc Tuymans, Gilberto Zorio. 

Palazzo Grassi - Punta della Dogana comunica che ha deciso di non esporre più in mostra  l’opera dell’artista Saul Fletcher, nel rispetto della memoria di Rebeccah Blum, moglie di quest’ultimo e vittima dell’ omicidio avvenuto il 22 luglio 2020 per mano di Fletcher stesso, successivamente suicidatosi, e per esprimere solidarietà nei confronti di tutte le donne vittime di violenza.

Immagine: In primo piano, Thomas Houseago, Beautiful Boy e attorno opere di Magdalena Abakanowicz, Garry Barker, Lee Bontecou, Teresa Burga, Nancy Grossmann, Charles Ray, Paul McCarthy. Ph.Credit Marco Cappelletti.

A Punta della Dogana tre sguardi sull'arte di oggi con sessanta artisti
A Punta della Dogana tre sguardi sull'arte di oggi con sessanta artisti


Acquista il nostro libro Cronache dal mondo dell'arte 2020
Tutto il 2020 in un libro di 430 pagine con 60 fotografie a colori, in una selezione di 60 articoli scelti dalla redazione di Finestre sull'Arte.
CLICCA QUI
PER INFORMAZIONI



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER