Finestre sull'Arte - Undicesima puntata

Filippo Lippi

Filippo Lippi


Il lirismo di uno dei grandi del Rinascimento



Puntata 11 - 16 giugno 2010
Durata: 28'34"



Clicca qui per il download diretto


Il protagonista della puntata numero undici del nostro podcast è uno dei più grandi pittori del Rinascimento: si tratta di Filippo Lippi, uno dei più influenti artisti del Quattrocento. Nato a Firenze nel 1406, secondo le fonti imparò a dipingere solo osservando Masaccio al lavoro nella cappella Brancacci ed esercitandosi copiando i suoi affreschi. La sua arte raffinata e molto lirica (ed è proprio il lirismo una delle caratteristiche principali della sua opera, assieme alla linea) è stata fonte di ispirazione per tantissimi artisti, a cominciare da Sandro Botticelli, che fu suo allievo, per arrivare fino a Leonardo. Scopriamo insieme a Ilaria e Federico i bellissimi capolavori del grande maestro!

Immagine: Storie di San Giovanni Battista (particolare con Salomè), 1452-65; affresco; Prato, Duomo, Cappella maggiore.



Approfondimenti

Filippo Lippi (Firenze, 1406 - Spoleto, 1469)

Biografia


1406 Filippo nasce a Firenze da Tommaso di Lippo, che esercita il mestiere di macellaio, e Antonia Sernigi.
1421 Filippo prende i voti il 18 giugno entrando nel convento del Carmine, seguendo il fratello Giovanni che vi era entrato nel 1419.
1424 Probabilmente in quest'anno inizia a interessarsi di pittura osservando Masaccio e Masolino che lavorano agli affreschi della cappella Brancacci nella chiesa del Carmine.
1428 Si trasferisce per un anno nel convento dei carmelitani di Siena: qui ha modo di conoscere l'arte locale.
1431 È citato per la prima volta come pittore. All'incirca nello stesso anno esegue la Madonna Trivulzio, una delle sue prime opere note.
1433 Si trasferisce a Padova dove esegue alcuni lavori.
1434 Compie il suo ritorno a Firenze.
1437 Dipinge la Pala Barbadori.
1438 Domenico Veneziano, scrivendo una lettera a Piero di Cosimo de' Medici, elogia Filippo ritenendolo uno dei migliori pittori in attività.
1439 Inizia a lavorare all'Incoronazione della Vergine degli Uffizi, uno dei suoi capolavori più famosi: l'opera sarà terminata nel 1447.
1441 Diventa rettore della chiesa di San Quirico a Legnaia, nei pressi di Firenze.
1445 ca. Dipinge la Pala del Noviziato.
1450 Un suo collaboratore, Giovanni di Francesco, lo accusa di non avergli versato un compenso che gli spettava. Filippo Lippi crea una falsa nota di pagamento con firma falsificata del collaboratore e per questo, nel 1455, subisce un processo in cui è messo anche sotto tortura.
1451 Un committente lo accusa di aver fatto eseguire alla sua bottega un'opera che secondo il contratto era stata chiesta direttamente all'artista.
1452 Dipinge il Tondo Bartolini.
1452 ca. Si trasferisce a Prato. Inizia a lavorare agli affreschi del Duomo di Prato.
1453 Nuovi guai giudiziari per l'artista, che viene accusato di aver fatto pagare a un altro suo committente un eccessivo prezzo per una sua opera.
1455 In seguito al processo contro Giovanni di Francesco gli viene revocato il ruolo di rettore della chiesa di San Quirico di Legnaia.
1456 Anno della relazione con la monaca Lucrezia Buti, conosciuta a Prato l'anno precedente: dall'unione tra i due nasce nel 1457 il pittore Filippino Lippi.
1461 Il pittore e Lucrezia vengono denunciati per il loro comportamento contrario ai principi ecclesiastici. Tuttavia grazie all'intervento di Cosimo de' Medici, i due vengono sciolti dai voti e uniti in matrimonio.
1466 Si trasferisce a Spoleto dove viene incaricato di eseguire gli affreschi nel Duomo.
1469 Muore a Spoleto tra l'8 e il 10 ottobre.
La biografia dell'artista è disponibile gratuitamente in formato PDF, in modo da poterla scaricare, salvare e stampare! Si tratta di un documento agile e rapido che è possibile scaricare liberamente con il sistema Pay with a tweet: significa che è possibile avere la biografia in cambio di un tweet su Twitter o di un post su Facebook. Per scaricarla clicca sul pulsante qua sotto!
Scarica gratis in cambio di un tweet o di un post su Facebook!
Relazioni


Guardò a: Masaccio - Beato Angelico - Luca della Robbia - Donatello - Jan van Eyck - Rogier van der Weyden
Maestro di: Sandro Botticelli - Filippino Lippi - Piermatteo d'Amelia - Fra' Carnevale
Guardarono a lui: Fra' Diamante - Neri di Bicci - Lorenzo Costa il Vecchio - Ansuino da Forlì - Carlo Crivelli - Jacopo del Sellaio - Benedetto Bonfigli - Verrocchio - Leonardo da Vinci - Andrea del Sarto
Principali mecenati e committenti: famiglia Barbadori - Cosimo il Vecchio - Leonardo Bartolini

"La nota" - rubrica a cura di Ambra Grieco


Dolcezza e simbolismi: l'Adorazione nel bosco di Filippo Lippi - fai clic sul titolo per leggere l'articolo!

Immagini


Opere citate nella trasmissione (facendo clic si apriranno in una pagina nuova):
Madonna Trivulzio (1431 ca.; Milano, Castello Sforzesco)
Trittico della Madonna dell'Umiltà (1432 ca.; Cambridge, Fitzwilliam Museum)
Pala Barbadori (1437; Parigi, Louvre)
Ritratto di donna con uomo al davanzale (1435-45; New York, Metropolitan Museum)
Incoronazione della Vergine (1439-47; Firenze, Uffizi)
Autoritratto (nell'Incoronazione della Vergine)
Pala del Noviziato (1445 ca.; Firenze, Uffizi)
Storie di Santo Stefano: nascita, congedo dal vescovo Giuliano, martirio ed esequie (1452-65; Prato, Duomo)
Storie di San Giovanni Battista: nascita, congedo dai genitori, banchetto di Erode (1452-65; Prato, Duomo)
Madonna con il Bambino (Lippina) (1455-65; Firenze, Uffizi)
Tondo Bartolini (1452; Firenze, Palazzo Pitti)
Storie della Vergine: Incoronazione, Annunciazione, Morte della Vergine, Natività - Autoritratto, ritratti di Piermatteo d'Amelia e Filippino Lippi (nella Morte della Vergine) (1466-69; Spoleto, Duomo)

Altre immagini:
Commons: http://commons.wikimedia.org/wiki/Category:Fra_Filippo_Lippi;
Web Gallery of Arts.

Libri da leggere


- Massimo Winspeare, Filippo Lippi. Gli ingegni rari sono forme celesti, Sillabe, 2003.
- Gloria Fossi, Filippo Lippi, 1989, Scala Group.


Mostre e musei da visitare


- Firenze, Uffizi
- Firenze, Galleria Palatina di Palazzo Pitti
- Firenze, San Lorenzo
- Prato, Duomo
- Prato, Museo Civico
- Prato, Museo dell'opera del Duomo
- Spoleto (PG), Duomo
- Roma, Galleria Nazionale di Arte Antica
- Roma, Galleria Doria Pamphilj
- Milano, Castello Sforzesco
- Parigi, Louvre
- Berlino, Staatliche Museen
- Monaco di Baviera, Alte Pinakothek
- Cambridge, Fitzwilliam Museum
- New York, Metropolitan Museum





I libri e i musei indicati nella pagina non vogliono fornire un panorama esaustivo sull'artista ma sono indicativi per poter approfondire i contenuti della trasmissione.




Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Arte antica     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Barocco     Ottocento     Cinquecento     Novecento     Firenze     Quattrocento     Genova     Roma    

Strumenti utili