Un capolavoro di Tiziano dal Kunsthistorisches Museum di Vienna in mostra a Bergamo


Un capolavoro di Tiziano in arrivo dal Kunsthistorisches Museum di Vienna rimane in esposizione all’Accademia Carrara di Bergamo fino al 26 ottobre 2020.

Dopo il prestito de I musici di Caravaggio dal Metropolitan Museum di New York, l’Accademia Carrara offre una nuova opportunità per il pubblico e per la città di Bergamo, grazie alla generosità del Kunsthistorisches Museum di Vienna che ha concesso fino al 26 ottobre 2020 l’esposizione del capolavoro di Tiziano (Pieve di Cadore, 1490 circa - Venezia, 1576), Marte, Venere e Amore (realizzato tra il 1555 e il 1560).

L’opera, già presente nella mostra Tiziano e Caravaggio in Peterzano, sarà visibile in un nuovo allestimento all’interno del percorso espositivo del museo bergamasco, in sala 18, in dialogo con i maestri della pittura veneta del secondo Cinquecento. Marte, Venere e Amore è tra i massimi esempi della cultura lagunare cinquecentesca particolarmente sensibile ai temi profani di cui Tiziano è maestro nella naturalezza dei gesti e nella stesura di una pittura morbida e rosata. Nella tela Marte e Venere si uniscono in un abbraccio sensuale, mentre Amore (in volo con faretra, freccia e arco) veglia su di loro compiaciuto. Un episodio tratto dalle Metamorfosi di Ovidio, di cui però Tiziano cambia ambientazione, inserendo i personaggi in un paesaggio rigoglioso, tipico della tradizione figurativa veneziana.

Per tutte le informazioni potete il sito ufficiale dell’Accademia Carrara.

Nell’immagine: Tiziano, Marte, Venere e Amore (1555-1560 circa; olio su tela, 97 x 109 cm; Vienna, Kunsthistorisches Museum)

Un capolavoro di Tiziano dal Kunsthistorisches Museum di Vienna in mostra a Bergamo
Un capolavoro di Tiziano dal Kunsthistorisches Museum di Vienna in mostra a Bergamo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER