Da Michelangelo a Caravaggio: la nuova mostra dei Musei San Domenico di Forlì


L’eterno e il tempo tra Michelangelo e Caravaggio: annunciata la nuova mostra dei Musei San Domenico di Forlì, si terrà dal 10 febbraio al 17 giugno 2018.

È stata annunciata la prossima mostra dei Musei San Domenico di Forlì: s’intitola L’eterno e il tempo tra Michelangelo e Caravaggio e si terrà dal 10 febbraio al 17 giugno 2018. Intento della mostra è quello di documentare un momento particolarmente intenso della storia dell’arte, dal sacco di Roma (1527) alla morte di Caravaggio (1610), un periodo storico in cui si gettarono le basi della modernità. “Ad essere protagonisti al San Domenico”, si legge nella presentazione, “saranno il dramma e il fascino di un secolo che vide convivere gli inquietanti spasimi di un superbo tramonto, quello del Rinascimento, e il procedere di un nuovo e luministico orizzonte, con grandi capolavori del Manierismo. L’istanza alla Chiesa di Roma di un maggiore rigore spirituale, se da un lato produceva una rinnovata difesa delle immagini sacre (soprattutto ad opera della ignaziana Compagnia di Gesù), dall’altro imponeva una diversa attenzione alla composizione e alla raffigurazione delle immagini, nonché a una ridefinizione dello spazio sacro e dei suoi ornamenti”.

La mostra documenterà tutte le nuove tensioni del tempo, sondando le varie scuole, da quella emiliana a quella veneziana, analizzando poi il contesto romano dove si sviluppò il genio di Caravaggio. Non mancheranno poi approfondimenti sulle interpretazioni del Concilio di Trento e sulla pittura devota e pia che ne scaturì, con tutte le conseguenze a livello iconologico e iconografico.

Tra gli artisti annunciati: l’ultimo Michelangelo, Caravaggio, Raffaello, Lorenzo Lotto, il Pontormo, il Rosso Fiorentino, e ancora Sebastiano del Piombo, il Correggio, il Bronzino, Giorgio Vasari, il Parmigianino, Daniele da Volterra, El Greco, i Carracci, Federico Barocci, il Veronese, Tiziano, Federico Zuccari, Pellegrino Tibaldi, il Cavalier d’Arpino, Giuseppe Valeriano, Scipione Pulzone, Guido Reni, Rubens. Il catalogo sarà edito da Silvana Editoriale.

Immagine: Ludovico Carracci, Conversione di Saulo (1587-1588; olio su tela, 279 x 171 cm; Bologna, Pinacoteca Nazionale)

Da Michelangelo a Caravaggio: la nuova mostra dei Musei San Domenico di Forlì
Da Michelangelo a Caravaggio: la nuova mostra dei Musei San Domenico di Forlì


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER