Milano, al via la scansione 3D del Centrotavola di Palazzo Reale. Sarà poi restaurato


Questa settimana inizieranno i lavori di scansione 3D al Centrotavola di Giacomo Raffaelli al Palazzo Reale di Milano. L’opera decorò la tavola per il banchetto in onore di Napoleone per la sua incoronazione a Re d’Italia.

Prenderanno il via questa settimana i lavori di scansione 3D al Centrotavola di Palazzo Reale di Milano che saranno compiuti da AerariumChain. Il Centrotavola, o parterre, di Palazzo Reale è uno degli oggetti d’arte più significativi degli arredi della reggia e risale al 1804: si tratta di un’opera di Giacomo Raffaelli (Roma, 1753 – Roma, 1836), famoso mosaicista romano del Settecento. L’opera decorò la tavola per il banchetto che il viceré Eugenio di Beauharnais offrì in onore di Napoleone per la sua incoronazione a Re d’Italia. È costituito da tre parti: un lungo elemento centrale di circa nove metri composto da tredici basi in marmo e due elementi gemelli che venivano posti alle estremità del parterre principale, lunghi ciascuno 1.60 metri e formati ognuno da due basi in marmo. L’intera composizione raggiunge complessivamente i tredici metri ed è formata da 242 pezzi.

La scansione 3D rientra nel progetto di restauro e valorizzazione di quest’opera, realizzato grazie a un accordo tra Palazzo Reale, Comune di Milano-Cultura e Fondazione Atlante in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città metropolitana di Milano; si articola in una serie di operazioni volte alla tutela e all’approfondimento storico-artistico del Centrotavola, partendo dalle analisi diagnostiche dei materiali costitutivi e dallo studio del degrado, fino alle movimentazione interna a Palazzo Reale e alla nuova collocazione espositiva permanente nella Sala delle Quattro Colonne. Attraverso la scansione è possibile integrare le informazioni storiche, archivistiche e documentarie e tutte quelle relative alle indagini diagnostiche prima dell’intervento di restauro.

AerariumChain è sponsor tecnico nella fase di creazione, progettazione e realizzazione del modello digitale utile a supportare le attività di restauro e a fornire la base necessaria per future stampe 3D di elementi mancanti dell’opera. Queste tecnologie permettono di riprodurre con la massima precisione le superfici e tutti i particolari dell’opera, in un procedimento digitale altamente complesso.

Milano, al via la scansione 3D del Centrotavola di Palazzo Reale. Sarà poi restaurato
Milano, al via la scansione 3D del Centrotavola di Palazzo Reale. Sarà poi restaurato


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Le piazze d'Italia, oggi come nei dipinti di de Chirico
Le piazze d'Italia, oggi come nei dipinti di de Chirico
Il Dantedì degli Uffizi, dall'acquisto di un importante dipinto al tour virtuale negli inferi del museo
Il Dantedì degli Uffizi, dall'acquisto di un importante dipinto al tour virtuale negli inferi del museo
Torino, nasce al Museo del Cinema la prima sala cinematografica permanente dedicata alla realtà virtuale
Torino, nasce al Museo del Cinema la prima sala cinematografica permanente dedicata alla realtà virtuale
Gli Uffizi acquistano importante dipinto del '500: resterà in Italia grazie alle ricerche di un giovane studioso
Gli Uffizi acquistano importante dipinto del '500: resterà in Italia grazie alle ricerche di un giovane studioso
Al Parco Archeologico di Paestum nasce il Parco dei Piccoli, un parco giochi a tema archeologico vicino ai templi
Al Parco Archeologico di Paestum nasce il Parco dei Piccoli, un parco giochi a tema archeologico vicino ai templi
C'è un museo che ora ha un ristorante tre stelle Michelin: è il Mudec di Milano
C'è un museo che ora ha un ristorante tre stelle Michelin: è il Mudec di Milano