Espressionismo - Finestre sull'Arte

La storia di Otto Freundlich, l'artista “degenerato” che sognava una sola razza e morì nel campo di concentramento di Majdanek

Le origini ebree dell’artista tedesco Otto Freundlich (Słupsk, 1878 – Majdanek, 1943) costituirono già da sé una causa di condanna e di persecuzione da parte del regime nazista, ma le sue idee totalmente contrari...
Leggi tutto...
Quando gli artisti dipingevano come bambini. Il primitivismo infantilista nell'arte italiana del primo Novecento

Quando gli artisti dipingevano come bambini. Il primitivismo infantilista nell'arte italiana del primo Novecento

Quando gli artisti dipingevano come bambini. Il primitivismo infantilista nell'arte italiana del primo Novecento In un'intraprendente mostra che fu allestita alla Mole Antonelliana di Torino nel 1990 e che s'intitolava Espressionismo italiano, i ...
Leggi tutto...

Tutta al femminile: la mostra su Gabriele Münter, compagna di Vasilij Kandinskij e co-fondatrice del Cavaliere Azzurro

Gabriele Münter (Berlino, 1877 – Murnau, 1962) è conosciuta ai più per essere stata la compagna pittrice di Vasilij Kandinskij (Mosca, 1866 – Neuilly-Sur-Seine, 1944) e co-fondatrice del gruppo espressionista Il Cavalie...
Leggi tutto...
Vita o Teatro? La tragica e toccante autobiografia di Charlotte Salomon, scomparsa a 26 anni ad Auschwitz

Vita o Teatro? La tragica e toccante autobiografia di Charlotte Salomon, scomparsa a 26 anni ad Auschwitz

Una mostra che appare già a prima vista differente dalle altre, quella dedicata a Charlotte Salomon (Berlino, 1917 - Auschwitz, 1943) che sarà ospitata fino al 25 giugno 2017 a Palazzo Reale di Milano. Differente perché è una mostra che mette in camp...
Leggi tutto...




Totale: 1 pagine