Alla Fondazione Carispezia in mostra la pittura neoromantica ed espressionista italiana anni Trenta


Dal 4 dicembre 2022 al 2 aprile 2023 la Fondazione Carispezia presenta la pittura neoromantica ed espressionista italiana degli anni Trenta dalla Collezione Giuseppe Iannaccone. 

La Fondazione Carispezia accoglierà nei suoi spazi espositivi di Spezia, dal 4 dicembre 2022 al 2 aprile 2023, la mostra Il corpo del colore. La pittura neoromantica ed espressionista italiana degli anni Trenta. Opere dalla Collezione Giuseppe Iannaccone, a cura di Collezione Giuseppe Iannaccone. Protagonisti di questa nuova rassegna saranno gli artisti che non hanno paura di essere incarcerati, esclusi e relegati pur di dare una lettura chiara, intima e reale del proprio vissuto; artisti rivoluzionari del sentimento, dei temi e del colore.

Il percorso espositivo si snoderà in sei sale, senza seguire una sequenza cronologica o geografica, ma affrontando temi intimi e universali, quali la guerra, le disuguaglianze, la degenerazione sociale, che intendono portare l’attenzione sull’intensità del momento storico e sui sentimenti più nascosti degli artisti.

Gli artisti coinvolti sono Afro, Arnaldo Badodi, Renato Birolli, Luigi Broggini, Bruno Cassinari, Gigi Chessa, Filippo de Pisis, Francesco De Rocchi, Angelo Del Bon, Lucio Fontana, Renato Guttuso, Carlo Levi, Umberto Lilloni, Mario Mafai, Francesco Menzio, Giuseppe Migneco, Ennio Morlotti, Enrico Paolucci, Fausto Pirandello, Antonietta Raphaël, Ottone Rosai, Aligi Sassu, Scipione, Fiorenzo Tomea, Ernesto Treccani, Italo Valenti, Emilio Vedova, Alberto Ziveri.

Il colore è elemento centrale delle opere esposte, manifesto programmatico e spirituale di un’arte nuova, mezzo espressivo dei singoli artisti ma anche strumento di dialogo tra loro: pastoso ed energico o candido e leggero, il colore dà occasione di entrare nelle storie dei soggetti ritratti diventando corpo, presenza e materia.

Per info: www.fondazionecarispezia.it

Immagine: Aligi Sassu. Battaglia dei tre cavalieri (1941; olio su tela, 200 x 200 cm). Su gentile concessione di Collezione Giuseppe Iannaccone. ©SIAE, Aligi Sassu 2022

Alla Fondazione Carispezia in mostra la pittura neoromantica ed espressionista italiana anni Trenta
Alla Fondazione Carispezia in mostra la pittura neoromantica ed espressionista italiana anni Trenta


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Da De Nittis a Fontana, a Lecco i grandi maestri italiani raccontano il paesaggio
Da De Nittis a Fontana, a Lecco i grandi maestri italiani raccontano il paesaggio
Ospite d'eccezione alla Ca' d'Oro: un Canaletto dal Castello Sforzesco di Milano
Ospite d'eccezione alla Ca' d'Oro: un Canaletto dal Castello Sforzesco di Milano
Dalla New York di Rovaldi ai nuovi tessuti luminosi di Buren: le nuove mostre della GAMeC
Dalla New York di Rovaldi ai nuovi tessuti luminosi di Buren: le nuove mostre della GAMeC
A Bagnacavallo in mostra la Commedia dantesca secondo Aligi Sassu
A Bagnacavallo in mostra la Commedia dantesca secondo Aligi Sassu
Milano, Chiara Di Luca e Aronne Pleuteri riaprono le mostre dei giovani allo Studio Iannaccone
Milano, Chiara Di Luca e Aronne Pleuteri riaprono le mostre dei giovani allo Studio Iannaccone
Venezia, la pi grande veduta della citt  per la prima volta in mostra alla Querini Stampalia
Venezia, la pi grande veduta della citt per la prima volta in mostra alla Querini Stampalia



MAGAZINE
primo numero
NUMERO 1

SFOGLIA ONLINE

MAR-APR-MAG 2019
secondo numero
NUMERO 2

SFOGLIA ONLINE

GIU-LUG-AGO 2019
terzo numero
NUMERO 3

SFOGLIA ONLINE

SET-OTT-NOV 2019
quarto numero
NUMERO 4

SFOGLIA ONLINE

DIC-GEN-FEB 2019/2020