Seicento - Finestre sull'Arte

Una Sacra Famiglia del “Caravaggio di Verona”: il misterioso Pietro Bernardi

Una Sacra Famiglia del “Caravaggio di Verona”: il misterioso Pietro Bernardi

Pietro Bernardi è un artista sfuggente. Di lui sappiamo poco più che niente: “sempre misterioso e mal documentato” lo ha definito lo storico dell’arte Sergio Marinelli in un suo saggio del 2016. Fu attivo a Ver...
Leggi tutto...

Un grande tempio dell’arte del Seicento in Emilia: la Madonna della Ghiara a Reggio Emilia

È il 4 maggio del 1596: il duca di Ferrara, Alfonso II d’Este, riceve una missiva da Reggio Emilia, una relazione del consiglio degli Anziani a proposito di una guarigione miracolosa avvenuta in città pochi giorni prima, il 29 apr...
Leggi tutto...

Gli anni bui di Bernini e la sua rivalsa col marmo: la Verità della Galleria Borghese

Il 5 febbraio del 1629, regnante il papa di casa Barberini, Urbano VIII, Gian Lorenzo Bernini (Napoli, 1598 – Roma, 1680) fu nominato nuovo architetto della Fabbrica di San Pietro, a pochissimi giorni dalla morte del predecessore Carlo Made...
Leggi tutto...

La Galatea di Elisabetta Sirani, la “pittrice eroina” che stupì i suoi contemporanei

Elisabetta Sirani, perla preziosa della pittura secentesca, aveva l’eccentrica e raffinata consuetudine d’apporre la sua firma nei dettagli più insoliti e impensabili dei suoi garbati dipinti: una fila di bottoni, il polsino d&rsqu...
Leggi tutto...
Luoghi Barocchi a Genova: la conquista di uno spazio infinito

Luoghi Barocchi a Genova: la conquista di uno spazio infinito

Teatralità, splendore e unione tra le arti. Questi sono i caratteri con i quali l’innovativo linguaggio barocco, a partire dalla seconda decade del Seicento, venne declinato nei territori della Repubblica Ianuensis, ancora legati all...
Leggi tutto...
Furti di diritti, furti di opere. Mattia Preti a Taverna, un racconto inedito

Furti di diritti, furti di opere. Mattia Preti a Taverna, un racconto inedito

Spegnere bruscamente l’anelito alla libertà e il diritto alla dignità umana e sociale, talvolta, può avere ripercussioni inimmaginabili, non sempre negative. A volte infatti, soprusi e privazioni possono scuot...
Leggi tutto...
Un Raffaello in lana, seta e filo dorato: l'arazzo della Pesca Miracolosa

Un Raffaello in lana, seta e filo dorato: l'arazzo della Pesca Miracolosa

Un capolavoro di notevoli dimensioni in filo di seta realizzato tra il 1653 e il 1659 alla manifattura Lefebvre, conservato alla Galleria Nazionale delle Marche di Urbino (e fino al 15 dicembre 2020 esposto alla mostra Raffaello. Capolavori tessu...
Leggi tutto...
Il capolavoro di Caravaggio a Malta: la “Decollazione di san Giovanni Battista”

Il capolavoro di Caravaggio a Malta: la “Decollazione di san Giovanni Battista”

È nota a tutti, anche a chi non ha profonde conoscenze di storia dell'arte, per essere l'unica firmata tra le opere note di Caravaggio (Michelangelo Merisi; Milano, 1571 - Porto Ercole, 1610), nonché la più grande: è la Decollazione di san Giovann ...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 15 pagine