Seicento - Finestre sull'Arte

Il Ratto di Proserpina di Gian Lorenzo Bernini, un capolavoro alle origini del barocco

Il Ratto di Proserpina di Gian Lorenzo Bernini, un capolavoro alle origini del barocco

È quasi incredibile pensare che Gian Lorenzo Bernini (Napoli, 1598 - Roma, 1680), quando si accingeva a realizzare uno dei suoi più celebrati capolavori, il Ratto di Proserpina, aveva soltanto ventitré anni: eppure, nonostante la sua giovanissima e...
Leggi tutto...
La Giuditta di Artemisia Gentileschi: una rilettura del tema nel contesto storico-artistico d'inizio Seicento

La Giuditta di Artemisia Gentileschi: una rilettura del tema nel contesto storico-artistico d'inizio Seicento

Nell'immaginario collettivo la rappresentazione cruenta di determinate scene nelle opere di Artemisia Gentileschi (Roma, 1593 – Napoli, 1653) è riconducibile a un episodio della vita dell'artista: l'aggressione e lo stupro da parte di Agostino Ta...
Leggi tutto...

Il Caravaggio scomparso riemerge in un’antica litografia di Philippe Benoist

È la più antica riproduzione dell’oratorio di San Lorenzo a Palermo. Una bella riscoperta se, risalente a metà Ottocento, se n’era persa memoria. E a ragione, tenendo conto che fu pubblicata in un’opera bibliografica di fatto oggi irreperibile: si tr...
Leggi tutto...
Rubens nelle Fiandre, i quattro grandi capolavori della Cattedrale di Anversa

Rubens nelle Fiandre, i quattro grandi capolavori della Cattedrale di Anversa

Quando il grande scrittore scozzese Walter Scott (Edimburgo, 1771 – Abbotsford House, 1832) visitò la città di Anversa, nel 1815, subito dopo la disfatta di Napoleone nella battaglia di Waterloo, trovò la Cattedrale di Nostra Signora ancora spogl...
Leggi tutto...
Van Dyck e i suoi amici a Genova: un genio e i suoi colleghi fiamminghi nella Liguria del Seicento

Van Dyck e i suoi amici a Genova: un genio e i suoi colleghi fiamminghi nella Liguria del Seicento

Malgrado il pubblico abbia assistito, negli ultimi anni, a un incremento delle mostre in cui veniva toccato il tema delle connessioni artistiche tra Genova e le Fiandre nel diciassettesimo secolo, l'argomento dei fiamminghi in Liguria ha una stor...
Leggi tutto...

Per il Genovesino, a Piacenza una bella mostra di ricerca sui suoi rapporti con la città

La mostra Genovesino e Piacenza che s'è di recente aperta nei locali di Palazzo Galli, preziosa sede espositiva della Banca di Piacenza, è più che una semplice appendice nata sulla scorta del successo della fortunata monografica di Cremona, la pr...
Leggi tutto...
L'ultimo Caravaggio: a Milano una mostra  spettacolare e provocatoria che mette Caravaggio all'angolo

L'ultimo Caravaggio: a Milano una mostra spettacolare e provocatoria che mette Caravaggio all'angolo

Non si commetta l'errore di farsi trarre in inganno dal titolo: la mostra L'ultimo Caravaggio. Eredi e nuovi maestri non solo ha poco a che fare col grande Michelangelo Merisi (Milano, 1571 - Porto Ercole, 1610), ma addirittura si domanda, come s...
Leggi tutto...

“Può esistere una storia dell’arte del Seicento senza Caravaggio”. Parla Alessandro Morandotti

Gallerie d'Italia di Milano presenta L’ultimo Caravaggio. Eredi e nuovi maestri. Napoli, Genova e Milano (nelle prossime ore verrà pubblicata la recensione di Finestre sull'Arte. Tre città a confronto per inquadrare e illustrare le vicende artist...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 9 pagine






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Arte antica     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Barocco     Ottocento     Cinquecento     Novecento     Firenze     Quattrocento     Genova     Roma    

Strumenti utili