I capolavori sibillini dalle Marche in mostra a Milano


A Milano apre la mostra ’I capolavori sibillini. Le Marche e i luoghi della bellezza’, ai chiostri di Sant’Eustorgio, fino al 30 giugno 2018.

A Milano sono arrivati i dipinti per la mostra “I Capolavori Sibillini. Le Marche e i luoghi della bellezza”. Queste opere, 56 di numero, provengono dalle zone delle Marche colpite dal terremoto del 2016 (in particolare dai monti Sibillini) e saranno esposti ai Chiostri di Sant’Eustorgio dal 21 dicembre 2017 fino al 30 Giugno 2018.

La mostra celebrerà l’arte che va dal rinascimento al Settecento a cominciare dalla “Maga” di Corrado Giaquinto, che farà da apripista per l’esposizione, per poi passare al “Cristo della Passione” del Perugino e alla “Santa Caterina” di Antoniazzo Romano, fino ai santi seicenteschi di Simone de Magistris, allievo di Lorenzo Lotto ed esponente di spicco del Manierismo italiano, alla tavola delle “Nozze mistiche di Santa Caterina d’Alessandria” proveniente dalla bottega del Ghirlandaio.

Ci saranno anche vivide nature morte, come quelle che resero celebre Cristoforo Munari, ritratti, scene mitologiche e solenni rappresentazioni di battaglie, emblematiche di un territorio segnato da divisioni e rivalità secolari. Lungo cinque sezioni, ciascuna dedicata alla fragile bellezza di una diversa area geografica, vedremo anche le opere di artisti come Fortunato Duranti, Vittore Crivelli, Cristoforo Unterperger, Ignazio Stern, Nicola Ulisse da Siena e Vincenzo Pagani.

Curata da Daniela Tisi e Vittorio Sgarbi, l’evento ha lo scopo di mostrare come le Marche sono state crocevia di importanti rotte culturali e culla di talenti destinati a dispiegare la propria influenza nei più grandi centri artistici della Penisola, da Venezia a Roma e alla Toscana. Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito dei chiostri di Sant’Eustorgio.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraI Capolavori Sibillini. Le Marche e i luoghi della bellezza
CittàMilano
SedeChiostri di Sant’Eustorgio
DateDal 30/11/-0001 al 30/11/-0001
CuratoriVittorio Sgarbi, Daniela Tisi
TemiRinascimento, Settecento

I capolavori sibillini dalle Marche in mostra a Milano
I capolavori sibillini dalle Marche in mostra a Milano


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Una mostra per raccontare la nascita e lo sviluppo della raccolta Ingegnoli a Milano
Una mostra per raccontare la nascita e lo sviluppo della raccolta Ingegnoli a Milano
Napoli, il Museo Nazionale di Capodimonte mette in mostra i suoi depositi, con 1.220 opere
Napoli, il Museo Nazionale di Capodimonte mette in mostra i suoi depositi, con 1.220 opere
Josef Albers e l'arte precolombiana: la nuova mostra della Peggy Guggenheim Collection
Josef Albers e l'arte precolombiana: la nuova mostra della Peggy Guggenheim Collection
Firenze: prorogata la mostra con opere su carta di Raffaello, Rubens, Tiepolo e tanti altri grandi artisti al Museo Horne
Firenze: prorogata la mostra con opere su carta di Raffaello, Rubens, Tiepolo e tanti altri grandi artisti al Museo Horne
Riflexione: a Mantova due generazioni di fotografi a confronto con la doppia personale di Heinz Lechner e Anna Di Prospero
Riflexione: a Mantova due generazioni di fotografi a confronto con la doppia personale di Heinz Lechner e Anna Di Prospero
Spitz-Rund di Kandinskij in mostra, dopo il restauro, a Mondovì
Spitz-Rund di Kandinskij in mostra, dopo il restauro, a Mondovì