Rinascimento - Finestre sull'Arte

Il Tondo Doni di Michelangelo: origini e significato di uno dei più grandi capolavori della storia dell'arte

È l'unica opera su supporto mobile che si possa assegnare con certezza a Michelangelo Buonarroti (Caprese, 1475 - Roma, 1564): è il Tondo Doni, il capolavoro conservato alla Galleria degli Uffizi e nato per volontà di uno dei più ricchi mercanti ...
Leggi tutto...
La “Scapiliata” di Leonardo da Vinci: fortuna, studi e nuove ipotesi in mostra a Parma

La “Scapiliata” di Leonardo da Vinci: fortuna, studi e nuove ipotesi in mostra a Parma

L'acqua è, per un pittore, uno degli elementi più difficili da riprodurre col pennello. Impalpabile, incontenibile, instabile, incolore, trasparente. Ondeggia, fluisce, si muove, s'increspa, s'adatta, riluce, s'offusca. Materia e soggetto al temp...
Leggi tutto...

La Madonna già Hammond: fra' Bartolomeo o Johannes Hispanus? Il botto (per fortuna) mancato

Probabilmente è per l’autorevolezza di chi ha formulato l’attribuzione (il compianto Everett Fahy, uno dei più acuti e raffinati connoisseur internazionali a partire dagli anni Sessanta del secolo scorso) che non &egra...
Leggi tutto...
Verrocchio, il maestro di Leonardo. Postilla, ovvero considerazioni sulla mostra di Palazzo Strozzi

Verrocchio, il maestro di Leonardo. Postilla, ovvero considerazioni sulla mostra di Palazzo Strozzi

Il prezioso complesso dei materiali riuniti per la mostra Verrocchio, il maestro di Leonardo ha offerto l’opportunità di riflettere e di proporre ulteriori approfondimenti, come avviene per ogni manifestazione di elevato livell...
Leggi tutto...
Antonello da Messina a Milano: una mostra inutile, imbarazzante e agiografica

Antonello da Messina a Milano: una mostra inutile, imbarazzante e agiografica

Uno dei primi contributi in cui ci s'imbatte scorrendo il catalogo della mostra Antonello da Messina, in corso al Palazzo Reale di Milano fino al prossimo 2 giugno, è uno scritto di Roberto Alajmo, che com'è risaputo di mestiere fa lo scrittore e...
Leggi tutto...
Fuori mostra: la Resurrezione di Cristo di Verrocchio, da Careggi al secondo piano del Museo del Bargello

Fuori mostra: la Resurrezione di Cristo di Verrocchio, da Careggi al secondo piano del Museo del Bargello

Per Eleonora Luciano, in memoriam “Una delle più sorprendenti sculture del secondo Quattrocento fiorentino” (Caglioti in Firenze 1992, p. 171), la Resurrezione di Cristo di Andrea del Verrocchio (Firenze, 1435 - Venezia, 1488) n...
Leggi tutto...
Teste grottesche e moti dell'animo, Leonardo da Vinci disegnato da Wenceslaus Hollar alla Fondazione Pedretti

Teste grottesche e moti dell'animo, Leonardo da Vinci disegnato da Wenceslaus Hollar alla Fondazione Pedretti

Aveva ventinove anni l'incisore boemo Wenceslaus Hollar (Václav Hollar; Praga, 1607 - Londra, 1677) quando, nel 1636 a Colonia, ebbe l'occasione d'incontrare uno degli uomini più ricchi e influenti d'Inghilterra, il diplomatico Thomas Howard, XXI...
Leggi tutto...
La mostra su Andrea del Verrocchio a Firenze: ipotesi e problemi

La mostra su Andrea del Verrocchio a Firenze: ipotesi e problemi

La mostra dedicata a Firenze al tema Verrocchio maestro di Leonardo (Palazzo Strozzi, 9 marzo – 14 luglio 2019) è contenuta nelle dimensioni, ben leggibile, sobria nell’allestimento e sorretta da un sintetico commento verbale. ...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 13 pagine






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma