A Lugano, Monet e van Gogh a confronto con Canaletto, Guardi e Strozzi: ecco i capolavori della collezione Bührle


Dal 15 marzo al 30 agosto 2020, il MASI di Lugano ospita la mostra Monet, Cézanne, Van Gogh. Capolavori della Collezione Emil Bührle.

Dal 15 marzo al 30 agosto 2020, il Museo d’Arte della Svizzera Italiana (MASI) di Lugano ospita la mostra Monet, Cézanne, Van Gogh. Capolavori della Collezione Emil Bührle: nelle sale del museo elvetico il pubblico avrà l’occasione di ammirare una selezione della raccolta dell’industriale e collezionista tedesco Emil Georg Bührle (Pforzheim, 1890 - Zurigo, 1956), che tra gli anni Venti e gli anni Cinquanta allestì un’importante collezione di arti del XIX e del XX secolo. Tra gli artisti in mostra spiccano i nomi di Claude Monet, Paul Cézanne, Pierre-Auguste Renoir, Paul Gauguin, Vincent van Gogh, Amedeo Modigliani.

C’è però anche altro: scopo della rassegna è infatti mettere in relazione le opere dell’impressionismo con esempi emblematici della pittura dei secoli precedenti, rispettando in questo modo le volontà collezionistiche di Emil Bührle, che selezionò le proprie opere con l’idea di costruire una collezione capace di evidenziare il legame tra l’arte degli impressionisti e quella dei loro precursori e successori. L’allestimento della mostra al MASI si aprirà infatti con una selezione di opere antiche di Canaletto, Francesco Guardi e Bernardo Strozzi, per poi proseguire con una selezione di opere dei principali pittori legati all’impressionismo.

La mostra è a cura di Tobia Bezzola ed è sostenuta da Credit Suisse con il supporto di ProMuseo - Amici del MASI e con la sponsorizzazione di Castello del Sole - Ascona. Partner scientifico IBSA Foundation.

Immagine: Vincent Van Gogh, Rami di castagno in fiore (1890; olio su tela, 72,5 x 91 cm; Collezione Emil Bührle)

A Lugano, Monet e van Gogh a confronto con Canaletto, Guardi e Strozzi: ecco i capolavori della collezione Bührle
A Lugano, Monet e van Gogh a confronto con Canaletto, Guardi e Strozzi: ecco i capolavori della collezione Bührle


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER