Impressionisti segreti. Ecco la mostra che apre l'attività espositiva di Palazzo Bonaparte a Roma


Dal 6 ottobre all’8 marzo 2019, a Roma, Palazzo Bonaparte comincia la sua attività espositiva con la mostra ’Impressionisti segreti’.

S’intitola Impressionisti segreti la mostra che, come vi avevamo anticipato, aprirà le attività espositive di Palazzo Bonaparte a Roma, nella centralissima piazza Venezia. “Segreti”, perché tutte le opere che verranno esposte nelle sale del palazzo appena restaurato da Generali Valore Cultura provengono da collezioni private raramente accessibili. Ci sono opere di Claude Monet, Gustave Caillebotte, Pierre-Auguste Renoir, Paul Cézanne, Camille Pissarro, Alfred Sisley, Berthe Morisot. Non solo impressionisti però: ci saranno anche lavori di artisti di periodi immediatamente successivi, a cominciare da Paul Gauguin e Paul Signac. Le opere sono state eccezionalmente concesse in prestito per la mostra.

La rassegna, che avrà luogo dal 6 ottobre 2019 all’8 marzo 2020 e che è stata annunciata come la più importante mostra sull’impressionismo che si sia mai tenuta a Roma, è organizzata dal gruppo Arthemisia e apre dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19, il sabato e la domenica dalle 9 alle 21. Biglietti: 15 euro l’intero, 12 euro il ridotto (obbligatoria, per i gruppi, la prenotazione), 5 euro ridotto scuole (scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, con prenotazione obbligatoria). Per prenotazioni telefonare al numero 06 87 15 111. Info sul sito www.mostrepalazzobonaparte.it.

Nella foto: Berthe Morisot, Davanti allo specchio (1890; olio su tela; Collezione privata)

Impressionisti segreti. Ecco la mostra che apre l'attività espositiva di Palazzo Bonaparte a Roma
Impressionisti segreti. Ecco la mostra che apre l'attività espositiva di Palazzo Bonaparte a Roma


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER