Emilia Romagna - Finestre sull'Arte

La Madonna di Simone dei Crocifissi e un volo di fantasia tra le pagine di Marco Santagata

La Madonna di Simone dei Crocifissi e un volo di fantasia tra le pagine di Marco Santagata

Esistono davvero gli affreschi attorno ai quali ruota tutta la vicenda del romanzo che, nel 2003, è valso a Marco Santagata il Premio Campiello, Il maestro dei santi pallidi. Decorano due piccole chiesette di montagna nell’Appennino ...
Leggi tutto...
Correggio, pittore della naturalezza

Correggio, pittore della naturalezza

Non è facile parlare di Correggio in quest'epoca dove siamo abituati ad emozioni forti, ad azioni concitate, a netti contrasti, apprezziamo solo ciò che ci eccita violentemente. Questa nostra indole, a cui si unisce il fatto che l'All...
Leggi tutto...
Seducente, forte e soave: l'apparizione di Cristo alla madre del Guercino

Seducente, forte e soave: l'apparizione di Cristo alla madre del Guercino

Reca la data del 17 ottobre 1786 la visita a Cento di Johann Wolfang Goethe, opportunamente ed estesamente appuntata nella sua Italienische Reise. Il grande letterato, giunto in questo operoso lembo di Pianura padana in una mite sera d’autu...
Leggi tutto...

La Schiava Turca del Parmigianino: il più celebre ritratto del pittore parmense

Non è una schiava, e non è nemmeno turca: eppure, questa meravigliosa giovane dai capelli castani e dagli occhi verdi, con le sue fini sopracciglia arcuate, lo sguardo civettuolo e le guance arrossate, è passata alla storia dell'arte come la Schi...
Leggi tutto...
Alfonso Lombardi, scultore, in mostra a Bologna

Alfonso Lombardi, scultore, in mostra a Bologna

Riaprono i Musei, e le silenti Mostre possono sollevarsi dalla dormizione del tempo di clausura. Riapre la Galleria Nazionale di Bologna e qui una fervida rassegna, in sé assai ricca di multipli motivi, può rumoreggiare per dignit&agrav...
Leggi tutto...
La contessa di Correggio

La contessa di Correggio

Squarcio di cielo su Reggio Emilia con l'arrivo del “Ritratto di Gentildonna” dal Museo dell'Ermitage di San Pietroburgo, e quale cielo! Si tratta dell'unico grande e luminoso ritratto eseguito dal Correggio che giunge ad ingemmare la città nel mome...
Leggi tutto...
“A touch of magic”. Lo “stregonesco” Dosso Dossi nei suoi capolavori giovanili tra Ariosto e la mitologia

“A touch of magic”. Lo “stregonesco” Dosso Dossi nei suoi capolavori giovanili tra Ariosto e la mitologia

Pochi artisti possono fregiarsi di dirsi veramente magici, e Dosso Dossi è tra quanti appartengono a questa rara genia. Forse è perché Dosso rischia d'irretirci che Berenson suggeriva, nel suo fondamentale North Italian Painters of the Renaissanc...
Leggi tutto...
L'emozione del Guercino e del suo dramma sacro, nella sua Cento

L'emozione del Guercino e del suo dramma sacro, nella sua Cento

Narra l'erudito Gaetano Atti, nel suo Sunto storico della città di Cento, che il 6 luglio del 1796 giunsero nel borgo due commissarî napoleonici, tali Ciney e Berthollet (da identificare, con tutta probabilità, coi pittori Jacques-Pierre Tinet e ...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 3 pagine