Federico Giannini, Ilaria Baratta

Gli articoli firmati Finestre sull'Arte sono scritti a quattro mani da Federico Giannini e Ilaria Baratta. Insieme abbiamo fondato Finestre sull'Arte nel 2009. Clicca qui per scoprire chi siamo


Nella Svizzera del Cinquecento si andava alle terme: ecco com'erano le spa del XVI secolo

Nella Svizzera del Cinquecento si andava alle terme: ecco com'erano le spa del XVI secolo

Uno dei dipinti più curiosi che s'incontrano al Kunstmuseum di Basilea, in Svizzera, è una coinvolgente scena di un bagno alle terme: il suo autore è il pittore alsaziano Hans Bock (Saverne, 1550 - Basilea, 1624), e il dipinto risale al 1597. Al ...
Leggi tutto...

Il Covid cambierà profondamente le mostre. Come? Le previsioni dei grandi organizzatori

La pandemia di Covid-19 ha trasformato in maniera radicale il mondo delle mostre e dei musei. Chiunque abbia frequentato i luoghi della cultura dalla riapertura del 18 maggio avrà sicuramente sperimentato cosa significhi visitare un museo nei mes...
Leggi tutto...
Dalle nature morte al neoplasticismo: lo straordinario percorso di Piet Mondrian

Dalle nature morte al neoplasticismo: lo straordinario percorso di Piet Mondrian

Mulini, boschi, paesaggi marini, fattorie, mucche, corsi d'acqua, tramonti: osservando gli esordî di Piet Mondrian (Pieter Cornelis Mondriaan; Amersfoort, 1872 - New York, 1944), all'insegna di una pittura fatta soprattutto di vedute e nature m...
Leggi tutto...
Il miracolo di Volterra. Tanti turisti e musei che tengono nell'estate del virus

Il miracolo di Volterra. Tanti turisti e musei che tengono nell'estate del virus

Volterra, mercoledì della settimana di Ferragosto, mezzogiorno: il termometro dell'automobile segna trentacinque gradi, ma il caldo è secco e l'antica Velathri anche oggi conferma la sua fama di città ventosa, ragion per cui la calura si sopporta...
Leggi tutto...

La “testa di cazzo” più famosa della storia dell'arte: storia dell'opera di Francesco Urbini

"Ogni homo me guarda come fosse una testa de cazi", cioè "ogni uomo mi guarda come se fossi una testa di cazzi": è ben intuibile la traduzione in italiano contemporaneo del cartiglio che adorna la singolare testa composita di un semisconosciu...
Leggi tutto...

La Schiava Turca del Parmigianino: il più celebre ritratto del pittore parmense

Non è una schiava, e non è nemmeno turca: eppure, questa meravigliosa giovane dai capelli castani e dagli occhi verdi, con le sue fini sopracciglia arcuate, lo sguardo civettuolo e le guance arrossate, è passata alla storia dell'arte come la Schi...
Leggi tutto...
La Cupola di Brunelleschi che ha stupito il mondo: storia del capolavoro rinascimentale

La Cupola di Brunelleschi che ha stupito il mondo: storia del capolavoro rinascimentale

Comincia con una colazione a base di pane, melone e vino, il 7 agosto del 1420, la storia di uno dei più grandi capolavori della storia dell'umanità: la Cupola del Duomo di Santa Maria del Fiore a Firenze, capolavoro di Filippo Brunelleschi (...
Leggi tutto...

La pandemia delle biblioteche. Aperte, ma tra mille difficoltà e grossi disagi

22 giugno 2020: a Firenze, un gruppo di cittadini scende in piazza della Signoria per protestare contro il Comune che, a più di un mese dalla riapertura delle attività dopo la fine del confinamento per contenere il contagio di Covid-19, tiene ancor...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 42 pagine