Francesca Anita Gigli


Sfuggire alla morte: il ritorno di “Nero con punti” di Alberto Burri

Nutriamo, per lo più inconsapevolmente, la feroce convinzione che le opere d’arte custodite tra le mura dei musei rimarranno a disposizione del mondo per sempre che, in qualche modo, ci sopravvivranno rifuggendo la vecchiaia e scampando ...
Leggi tutto...
Bosch e un altro Rinascimento: visioni dall'inferno alla mostra di Milano

Bosch e un altro Rinascimento: visioni dall'inferno alla mostra di Milano

Una dimensione onirica brulicante di diavoli, mostri, visioni e incendi apocalittici, quella che contraddistingue la disturbante arte dell’olandese Hieronymus Bosch. Visione, la sua, che ha contribuito a plasmare un Rinascimento altro, che alla...
Leggi tutto...
Quando il dentista fa paura: l'odontoiatria nell'arte del Seicento

Quando il dentista fa paura: l'odontoiatria nell'arte del Seicento

Immobilizzato a una sedia di legno in una stanza nella penombra, mentre gli spettatori assistono con malcelato voyeurismo. Il malcapitato è contorto dal dolore e sembra quasi di sentirle, le urla. Alle spalle, l’apatico carnefice che att...
Leggi tutto...
Il KMSKA, il Museo Reale di Belle Arti di Anversa: una nuova idea di museo

Il KMSKA, il Museo Reale di Belle Arti di Anversa: una nuova idea di museo

È pura utopia immaginare un luogo dove l’arte sia strettamente mescolata, quasi a non riconoscerne i confini, al gioco e alla curiosa scoperta? L’abitudine porta, sovente, a concepire lo spazio museale come un maestoso tempio silen...
Leggi tutto...

Giuseppe Iannaccone: “Ecco come promuovo l’arte dei giovani”

Il 17 settembre 2022 ha inaugurato presso lo Studio Iannaccone di Milano, con la mostra Caos Calmo dei giovani Chiara Di Luca e Aronne Pleuteri, l’ottava edizione del progetto In pratica che offre ad artisti emergenti la possibilità di e...
Leggi tutto...

Annalisa Zanni: “Il Poldi Pezzoli? Spero di averlo reso un museo che ascolta, dialoga e diverte”

È impossibile non soccombere al fascino, all’energia e all’amore profondo e quasi palpabile che Annalisa Zanni, direttrice del Museo Poldi Pezzoli, nutre per le mura di questo edificio, per la figura del fondatore e per tutte le pe...
Leggi tutto...
Gli occhiali nella storia dell'arte, dalle origini al Seicento

Gli occhiali nella storia dell'arte, dalle origini al Seicento

Osservare antiche opere d’arte e scorgere i suoi protagonisti che indossano occhiali pare sempre buffo e quasi anacronistico. I problemi di vista, però, attanagliano l’essere umano fin dall’alba dei tempi e colpivano soprattu...
Leggi tutto...
Il Polittico Averoldi di Tiziano, “la megliore pictura ch'el facesse mai”

Il Polittico Averoldi di Tiziano, “la megliore pictura ch'el facesse mai”

Non la Venere di Urbino, non l’Amor sacro e amor profano: era il Polittico Averoldi, una grande macchina d’altare ad olio su legno di pioppo, l’opera che Tiziano Vecellio amò più di ogni sua altra creazione. O ...
Leggi tutto...

1Pagina 1 di 1