27 Gennaio Giornata della Memoria - Finestre sull'Arte

Samuel Bak, l'artista dell'infanzia perduta nell'Olocausto. E il museo a lui dedicato

Samuel Bak, l'artista dell'infanzia perduta nell'Olocausto. E il museo a lui dedicato

Nella Giornata della Memoria è nostra volontà, ormai da qualche anno a questa parte, raccontare storie di artisti ebrei che hanno vissuto sulla propria pelle l'odio razziale e la tragica esperienza dell'Olocausto, la deportazion...
Leggi tutto...
Lee Miller. Storia della fotografa che fece il bagno nella vasca di Hitler

Lee Miller. Storia della fotografa che fece il bagno nella vasca di Hitler

Libera, determinata e dalla forte personalità, Elizabeth (Lee) Miller (Poughkeepsie, New York, 1907 - Chiddingly, 1977) è una delle più grandi fotografe del Novecento, recentemente riscoperta dal grande pubblico attrave...
Leggi tutto...
La tragedia dell'Olocausto in tre opere di Voltolino Fontani

La tragedia dell'Olocausto in tre opere di Voltolino Fontani

Voltolino Fontani è stato un eclettico pittore espressionista che ha operato a Livorno nel Novecento. Nato nel 1920, dal 1936 al 1976, anno della sua prematura scomparsa, ha prodotto un’ingente quantità di opere con tecniche, ...
Leggi tutto...

La storia di Otto Freundlich, l'artista “degenerato” che sognava una sola razza e morì nel campo di concentramento di Majdanek

Le origini ebree dell’artista tedesco Otto Freundlich (Słupsk, 1878 – Majdanek, 1943) costituirono già da sé una causa di condanna e di persecuzione da parte del regime nazista, ma le sue idee totalmente contrari...
Leggi tutto...
Marc Chagall, la “Crocifissione Bianca”: un grido, ancora attuale, contro la follia nazista (e di tutti gli estremismi)

Marc Chagall, la “Crocifissione Bianca”: un grido, ancora attuale, contro la follia nazista (e di tutti gli estremismi)

“Non hanno mai capito chi fosse veramente questo Gesù. Uno dei nostri rabbini più amorevole che soccorreva sempre i bisognosi e i perseguitati. Gli hanno attribuito troppe insegne da sovrano. È stato considerato un p...
Leggi tutto...
23 agosto 1944, l'eccidio del Padule di Fucecchio: a Cerreto Guidi un museo per non dimenticare

23 agosto 1944, l'eccidio del Padule di Fucecchio: a Cerreto Guidi un museo per non dimenticare

Erano le sei del mattino. L'area del Padule di Fucecchio, la vasta palude che occupa il cuore della Toscana tra Empoli e Pontedera e che lambisce la città di Fucecchio, si stava svegliando lentamente. I suoi abitanti cominciavano a prepararsi per...
Leggi tutto...

La musica che accompagnò l'orrore di Mauthausen e il fotografo che la salvò

Dance me to your beauty with a burning violin Dance me through the panic till I'm gathered safely in Lift me like an olive branch, be my homeward dove And dance me to the end of love. (Leonard Cohen) Dance me to the end of love di Leonard ...
Leggi tutto...

“Entartete Kunst”: la mostra nazista che condannava l’“arte degenerata”

19 luglio 1937. A Monaco di Baviera, presso l'Istituto di Archeologia dell'Hofgarten, si apre una mostra destinata a riempire una delle pagine più buie della storia dell'arte: il titolo è Entartete Kunst, "Arte degenerata", ed è curata da Adolf Ziegl...
Leggi tutto...

12Pagina 1 di 2