Tutti gli articoli di Ilaria Baratta - Finestre sull'Arte

Nicola Samorì: “Cerco di captare la stanchezza delle immagini nei musei”. Intervista esclusiva

Nicola Samorì (Forlì, 1977) è uno dei più interessanti e celebri artisti italiani contemporanei. Noto per i suoi dipinti che richiamano l'estetica del Seicento, Samorì indaga l'azione del tempo, il nostro rapporto con il passato, con i musei e con ...
Leggi tutto...
La Giuditta di Artemisia Gentileschi: una rilettura del tema nel contesto storico-artistico d'inizio Seicento

La Giuditta di Artemisia Gentileschi: una rilettura del tema nel contesto storico-artistico d'inizio Seicento

Nell'immaginario collettivo la rappresentazione cruenta di determinate scene nelle opere di Artemisia Gentileschi (Roma, 1593 – Napoli, 1653) è riconducibile a un episodio della vita dell'artista: l'aggressione e lo stupro da parte di Agostino Ta...
Leggi tutto...

È giusto esporre animali vivi nei musei o alle mostre?

Martedì scorso la rivista Apollo Magazine, una delle più autorevoli testate d'arte internazionali, ha lanciato una discussione: i musei dovrebbero esporre opere d'arte che utilizzano animali vivi?? Le risposte alla domanda sono state date da Vict...
Leggi tutto...

“L’opera non deve occupare lo spazio: deve riformularlo”. Intervista a Federico Fusj

Federico Fusj (Siena, 1967) è un eclettico artista contemporaneo, sperimentatore alla costante ricerca di nuove possibilità e nuovi linguaggi per fondere esperienze artistiche anche apparentemente lontane. Sua è per esempio l'idea di una "radio a...
Leggi tutto...
La commovente pittura degli umili. Giuseppe Mentessi in mostra nella sua Ferrara

La commovente pittura degli umili. Giuseppe Mentessi in mostra nella sua Ferrara

Nella Ferrara a cavallo tra Ottocento e Novecento disegnava e dipingeva Giuseppe Mentessi (Ferrara, 1857 – Milano, 1931), artista definito da Vittorio Pica “di sentimento”, perché “ha fatto di quasi ciascuna delle sue opere un inno all'amore, al do...
Leggi tutto...

Salita al Pordenone: ammirare “in quota” la “Cappella Sistina” del grande pittore friulano

“La Madonna di Campagna è il Vaticano o meglio la Cappella Sistina del Pordenone”: così affermava François Rio, scrittore e critico d'arte francese attivo nell'Ottocento, autore di De l'art chrétien (1841). Rio si riferiva alla basilica di Santa Mari...
Leggi tutto...
Il Rosso di Montelupo, capolavoro di una secolare tradizione della ceramica

Il Rosso di Montelupo, capolavoro di una secolare tradizione della ceramica

Quando l’arte è legata al suo territorio si crea una serie di connessioni che spaziano dalla cultura all’economia, dalla storia alla quotidianità di un’intera popolazione; diventa essa stessa testimonianza di un passat...
Leggi tutto...

Un amore che durerà per l'eternità: Raffaello e la Fornarina

Nel corso dei secoli l’oggetto del sentimento d’amore è stato divinizzato, spiritualizzato, desiderato e a volte anche posseduto; l’amore è stato fonte di sospiri, tormenti, gioie e passioni. Per tutto ciò è stato da sempre ispirazione di scritto...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 8 pagine






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Arte antica     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Barocco     Ottocento     Cinquecento     Novecento     Firenze     Quattrocento     Genova     Roma    

Strumenti utili