Ilaria Baratta

Ilaria Baratta

Giornalista, sono co-fondatrice di Finestre sull'Arte con Federico Giannini. Sono nata a Carrara nel 1987 e mi sono laureata a Pisa. Sono responsabile della redazione di Finestre sull'Arte.



Valentina Toscano: “Avere competenze manageriali per gestire eventi d'arte è essenziale”

A partire dal 2022, la 24ORE Business School è stata coinvolta in veste di community partner nel progetto Videocittà 2022: si tratta di un esperimento ideato dal presidente dell'Anica, Francesco Rutelli, con la direzione artistica di Francesco Do...
Leggi tutto...
La signora ritorna a Piacenza. Ecco la mostra di Gustav Klimt alla Ricci Oddi

La signora ritorna a Piacenza. Ecco la mostra di Gustav Klimt alla Ricci Oddi

Se protagonista della grande mostra romana dedicata a Gustav Klimt (Baumgarten, 1862 – Vienna, 1918), che si è tenuta fino al 27 marzo 2022 al Museo di Roma di Palazzo Braschi, era senza dubbio la Giuditta I proveniente dal Mus...
Leggi tutto...
La Sposa di Dante Gabriel Rossetti, ritratto ammaliante della bellezza preraffaellita

La Sposa di Dante Gabriel Rossetti, ritratto ammaliante della bellezza preraffaellita

Come La Sposa di Dante Gabriel Rossetti (Londra, 1828 – Birchington-on-Sea, 1882), ogni sposa in uno dei giorni più belli della sua vita vuole essere protagonista, al centro dell'attenzione; vuole apparire la più bella, e...
Leggi tutto...

Josef Hoffmann, architetto del '900 che portò il design nella vita quotidiana

Un'opera d'arte totale: questo era il principio fondamentale su cui si basava la Wiener Werkstätte, movimento artistico fondato nel 1903 dall'architetto Josef Hoffmann (Brtnice, 1870 - Vienna, 1956) e dal pittore Koloman Moser con la co...
Leggi tutto...
Domenico Parodi, artista green nella Genova barocca: la mostra di Palazzo Nicolosio Lomellino

Domenico Parodi, artista green nella Genova barocca: la mostra di Palazzo Nicolosio Lomellino

Appare ora quanto mai attuale, a mio avviso, la mostra che Palazzo Nicolosio Lomellino a Genova dedica a Domenico Parodi (Genova, 1672 - 1742), artista tardo barocco (la rassegna fa infatti parte del più ampio progetto genovese Superba...
Leggi tutto...

Un bar alle Folies-Bergère, la disorientante vita moderna di Édouard Manet

Sappiamo che Édouard Manet (Parigi, 1832 – 1883), tra i padri dell'Impressionismo, frequentava abitualmente a Parigi le Folies-Bergère, locale tuttora in attività che si definiva come formula ibrida tra caffè...
Leggi tutto...
Adolfo Wildt. Le immagini del potere

Adolfo Wildt. Le immagini del potere

Gotico e barocco: così è stato definito lo stile di Adolfo Wildt (Milano, 1868 – 1931) da grandi esponenti della critica a lui contemporanea. In effetti, trovandosi di fronte alla maggior parte dei suoi capolavori, l&rsquo...
Leggi tutto...

La luce e il mare di Joaquín Sorolla a Milano. Com'è la mostra di Palazzo Reale

Quella che Palazzo Reale di Milano dedica a Joaquín Sorolla y Bastida (Valencia, 1863 - Cercedilla, 1923), grande pittore spagnolo vissuto tra Otto e Novecento, celebre soprattutto per le sue scene di vita marina e per le sue spiagge ...
Leggi tutto...

123...24Pagina 1 di 24