Ilaria Baratta

Ilaria Baratta

Giornalista, sono co-fondatrice di Finestre sull'Arte con Federico Giannini. Sono nata a Carrara nel 1987 e mi sono laureata a Pisa. Sono responsabile della redazione di Finestre sull'Arte.



Quando le marionette sono arte e avanguardia. La loro storia in mostra a Reggio Emilia

Quando le marionette sono arte e avanguardia. La loro storia in mostra a Reggio Emilia

In un'epoca dominata dai social, dalle nuove tecnologie e dalla nascente intelligenza artificiale che già sta creando profondi dibattiti sia sul suo ruolo che sulla necessità o meno della presenza umana in dati ambiti, chissà se ...
Leggi tutto...
“Vogliamo essere attivatori di cultura&. Parla Sabrina Bianchi, responsabile cultura BPER

“Vogliamo essere attivatori di cultura&. Parla Sabrina Bianchi, responsabile cultura BPER

Nel 2017 ha aperto al pubblico lo spazio espositivo La Galleria BPER Banca di Modena: ha finora realizzato ben 18 esposizioni che hanno l'intento di presentare le opere della sua collezione, altrimenti inaccessibili, di importanti artisti, tra cui An...
Leggi tutto...
David Olère, l'artista deportato che dipinse l'orrore di Auschwitz

David Olère, l'artista deportato che dipinse l'orrore di Auschwitz

L'arte, insieme alla letteratura e al cinema, ha raccontato facendosi testimonianza uno dei periodi più terribili della storia, una delle più grandi tragedie di sempre dell'umanità: gli orrori dell'olocausto, le persecuzioni che ...
Leggi tutto...
Un dio monumentale al Museo del Cinema di Torino: la statua del Moloch di Cabiria

Un dio monumentale al Museo del Cinema di Torino: la statua del Moloch di Cabiria

“Odimi, creatore vorace che tutto generi e struggi, fame insaziabile, m’odi!”. “Eccoti la carne più pura! Eccoti il sangue più mite! Karthada ti dona il tuo fiore”. “Consuma il sacrificio tu stesso ne...
Leggi tutto...
A Firenze un'immersione nell'Art Nouveau. Ecco com'è la mostra su Alphonse Mucha

A Firenze un'immersione nell'Art Nouveau. Ecco com'è la mostra su Alphonse Mucha

Non solo un omaggio all'arte di Alphonse Mucha (Ivančice, 1860 – Praga, 1939), ma anche un'occasione per riflettere su un'epoca caratterizzata da un rinnovato interesse per l'arte, il design e la pubblicità e dalla notevole capacit&...
Leggi tutto...
La prima volta di Hendrick ter Brugghen in Italia. Com'è la mostra di Modena

La prima volta di Hendrick ter Brugghen in Italia. Com'è la mostra di Modena

Si deve a Gianni Papi e Federico Fischetti il merito di aver portato e condiviso con il pubblico le più recenti ricerche sulla fase italiana del pittore olandese Hendrick ter Brugghen (L’Aia, 1588 – Utrecht, 1629) con la realizzazi...
Leggi tutto...
Dentro al processo creativo di Hayez (con qualche capolavoro). Com'è la mostra di Torino

Dentro al processo creativo di Hayez (con qualche capolavoro). Com'è la mostra di Torino

Non si vedeva dal 2016 una mostra che ripercorresse cronologicamente la lunga vicenda biografica e la produzione artistica di Francesco Hayez (Venezia, 1791 - Milano, 1882): fino al febbraio di quell'anno infatti le Gallerie d'Italia di piazza Scala ...
Leggi tutto...
“Artista pop, intellettuale, conoscitore del passato: chi era mio padre Concetto Pozzati”

“Artista pop, intellettuale, conoscitore del passato: chi era mio padre Concetto Pozzati”

È da poco stata aperta a Bologna, a Palazzo Fava. Palazzo delle Esposizioni, la mostra Concetto Pozzati XXL, prima antologica dedicata a Concetto Pozzati (Vo’ Vecchio, Padova, 1935 - Bologna, 2017) in una sede museale dopo la sua scompar...
Leggi tutto...

123...30Pagina 1 di 30






MAGAZINE
primo numero
NUMERO 1

SFOGLIA ONLINE

MAR-APR-MAG 2019
secondo numero
NUMERO 2

SFOGLIA ONLINE

GIU-LUG-AGO 2019
terzo numero
NUMERO 3

SFOGLIA ONLINE

SET-OTT-NOV 2019
quarto numero
NUMERO 4

SFOGLIA ONLINE

DIC-GEN-FEB 2019/2020