Arte medievale - Finestre sull'Arte

Giovanni dal Ponte, angeli musicanti e allegorie musicali

Giovanni dal Ponte, angeli musicanti e allegorie musicali

Tra la fine del Trecento e i primi decennî del secolo a venire la pittura fiorentina si riempie di leggiadre figure musicanti, per lo più angeliche. Da Agnolo Gaddi a Gherardo Starnina, da Lorenzo Monaco a fra' Angelico, per cita...
Leggi tutto...
Un delicato artista umbro del Trecento: la Crocifissione del Maestro di Fossa

Un delicato artista umbro del Trecento: la Crocifissione del Maestro di Fossa

Non si può dire d’aver conosciuto l’Umbria senz’aver visto la pittura umbra. E allo stesso modo è difficile avvicinarsi alla pittura umbra senza esser mai stati nella regione: sono forse poche le zone d’I...
Leggi tutto...
Il Polittico Orsini di Simone Martini: un capolavoro portatile per la devozione privata

Il Polittico Orsini di Simone Martini: un capolavoro portatile per la devozione privata

Il Polittico Orsini è uno dei capolavori di Simone Martini (Siena, 1284 - Avignone, 1344), uno dei maestri della pittura senese della prima metà del Trecento. La struttura fisica di quest’opera e le sue ridotte dimensioni ...
Leggi tutto...
Le opere che Dante vide a Ravenna, tra mosaici bizantini e capolavori di scuola giottesca

Le opere che Dante vide a Ravenna, tra mosaici bizantini e capolavori di scuola giottesca

"Esistono indubbie consonanze tra i decori musivi della città adriatica e le sfolgoranti visioni del sacrato poema: luce e colori giocano in entrambi i casi un ruolo primario come mezzi espressivi necessari a rappresentare l'indescrivibile, d...
Leggi tutto...
L'opera di Giotto che Dante probabilmente vide: il Polittico di Badia

L'opera di Giotto che Dante probabilmente vide: il Polittico di Badia

Nella sua Firenze, Dante Alighieri abitava poco lontano dalla chiesa di Badia, dove uno dei grandi protagonisti della scena pittorica a lui contemporanea, Giotto (Firenze?, 1267 circa – Firenze, 1337), aveva lavorato, e probabilmente p...
Leggi tutto...
Il Medioevo classico e prezioso di Nicolas de Verdun

Il Medioevo classico e prezioso di Nicolas de Verdun

A meno di mezz’ora di treno da Vienna si trova Klosterneuburg, centro di medie dimensioni di una rinomata zona vitivinicola, alle porte della capitale austriaca. Qui, nel 1114, venne fondata da Leopoldo III di Babenberg, futuro santo patrono ...
Leggi tutto...
Ecco come Dante venne prima condannato e poi riabilitato. La mostra del Museo del Bargello

Ecco come Dante venne prima condannato e poi riabilitato. La mostra del Museo del Bargello

Una mostra che si ponga l'obiettivo di riannodare i fili tra Dante Alighieri e Firenze, ricostruendo il processo di riappropriazione cui il poeta fu sottoposto negli anni successivi alla sua scomparsa, e seguendo la diffusione dei suoi scritt...
Leggi tutto...
Una ghirlanda di primule in pietra: la Primavera di Benedetto Antelami

Una ghirlanda di primule in pietra: la Primavera di Benedetto Antelami

L’immagine della primavera, nella scultura di Benedetto Antelami, assume le sembianze d’una giovane elegante, un poco altera, vestita con una lunga tunica stretta in vita da una cintola di cuoio, e sulle spalle un mantello che la ...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 6 pagine