Realismo - Finestre sull'Arte

“Io conosco il mio paese, lo dipingo”: Gustave Courbet e la natura

“Io conosco il mio paese, lo dipingo”: Gustave Courbet e la natura

Lo si vede fiero e sicuro di sé, con lo sguardo rivolto verso l'osservatore in un atteggiamento quasi altezzoso, in compagnia del suo fedele cane, uno spaniel nero. È Gustave Courbet (Ornans, 1819 – La Tour-de-Peilz, 1877) i...
Leggi tutto...
Il lavoro minorile in Italia tra Otto e Novecento, un percorso tra le opere d'arte

Il lavoro minorile in Italia tra Otto e Novecento, un percorso tra le opere d'arte

Nel 1877, il Parlamento del giovane Regno d'Italia stabilì l'avvio di un'inchiesta sulla realtà dell'economia agraria del paese sedici anni dopo l'Unità: i documenti che la commissione d'inchiesta raccolse rappresentano la più dettagliata fotogra...
Leggi tutto...
Le Vittime del Lavoro di Vincenzo Vela, un monumento forte e commovente ai morti sul lavoro

Le Vittime del Lavoro di Vincenzo Vela, un monumento forte e commovente ai morti sul lavoro

Il 23 maggio del 1882 veniva ufficialmente inaugurata la Galleria ferroviaria del San Gottardo. Era una delle più importanti conquiste tecnologiche del tempo: si trattava del traforo ferroviario più lungo del mondo, un tunnel di quindici chilomet...
Leggi tutto...

Bambini addormentati nell'arte purista da Giovanni Dupré a Tito Sarrocchi

Quando Giovanni Dupré (Siena, 1817 - Firenze, 1882) espose per la prima volta il suo Sonno dell'innocenza, una scultura in marmo alla quale aveva iniziato a lavorare nel 1844, il successo che raccolse fu considerevole e unanime. La presentò in pu...
Leggi tutto...
Arte e sport. La scherma secondo Arturo Rietti

Arte e sport. La scherma secondo Arturo Rietti

Lungo è l'elenco degli artisti che, tra fine Ottocento e inizi Novecento, agli albori dello sport moderno, iniziano a interessarsi alle più svariate pratiche sportive, tanto da diventare loro stessi atleti: Gustave Caillebotte nel tempo libero si ded...
Leggi tutto...

Il mare e le spiagge di Ettore Tito, il “Paolo Veronese con la kodak”

Quando Ettore Tito (1859 - 1941) esponeva la sua meravigliosa opera Luglio, appena terminata, alle Esposizioni Riunite di Milano del 1894, lo scrittore Leone Fortis, che a quelle Esposizioni dedicò un libro, descrisse il dipinto come una "scena di ba...
Leggi tutto...




Totale: 1 pagine






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Barocco     Quattrocento     Firenze     Genova     Roma    

Strumenti utili