Lombardia - Finestre sull'Arte

Raffaello e Correggio. Idee compositive

Raffaello e Correggio. Idee compositive

Qualunque osservatore si accosti ad un'opera d'arte pur senza averne le competenze, al di là del significato dell'opera ciò che percepisce facilmente da sé sono: l'equilibrio, la proporzione e l'armonia presenti in essa. Questo avviene perché l'...
Leggi tutto...
Un inno alla luce: la “Danza delle Ore” di Gaetano Previati, tra musica e poesia

Un inno alla luce: la “Danza delle Ore” di Gaetano Previati, tra musica e poesia

Un inno alla luce: si potrebbe definire così, riprendendo una felice immagine di Domenico Tumiati, la Danza delle Ore di Gaetano Previati. Uno dei suoi capolavori più poetici, più misteriosi, più elevati, più lumino...
Leggi tutto...
L'arte del Romanino secondo Pasolini

L'arte del Romanino secondo Pasolini

Il 7 settembre 1965 si tenne a Brescia un dibattito sul Romanino (Girolamo Romani; Brescia, 1484/1487 - 1566), in occasione della grande mostra monografica che la città dedicava al pittore. La rassegna rappresentò la prima importante occasione di...
Leggi tutto...
Pater Padus. Sul grande fiume un sole d'arte a San Benedetto Po: il Monastero, il Refettorio, la Basilica, il Museo

Pater Padus. Sul grande fiume un sole d'arte a San Benedetto Po: il Monastero, il Refettorio, la Basilica, il Museo

Scorre solenne ancora il Pater Padus, adagiato nella sua gran conca emiliano-lombarda. Nel lungo cammino da secoli ha ricinto due venerande cittadelle di alta preghiera e di inesausto lavoro fra i campi. Al canto del monaco Guido, levato col suo fi...
Leggi tutto...
Giulio Romano a Palazzo Ducale, una mostra di disegni nei luoghi per i quali furono immaginati

Giulio Romano a Palazzo Ducale, una mostra di disegni nei luoghi per i quali furono immaginati

Si contarono più di 270mila visitatori quando a Mantova, a Palazzo Te, il 12 novembre del 1989 si chiusero le porte della grande mostra su Giulio Romano (Giulio Pippi de' Iannuzzi; Roma, 1499 circa - Mantova, 1546) ch'era cominciata appena due me...
Leggi tutto...
Com'era il sesso nel Cinquecento? Fatto di orge, dildo e copule acrobatiche: chiedere a Giulio Romano e colleghi

Com'era il sesso nel Cinquecento? Fatto di orge, dildo e copule acrobatiche: chiedere a Giulio Romano e colleghi

"Il petrarchismo è una malattia cronica della letteratura italiana", scriveva Arturo Graf al principio d'un suo memorabile saggio del 1888: e il Cinquecento è "il secolo in cui il petrarchismo galla, lussureggia, trionfa e strabocca". Difficile, tu...
Leggi tutto...
Giulio Romano, Correggio, Bonsignori: uno straordinario ritorno. La mostra sul Cinquecento a Polirone

Giulio Romano, Correggio, Bonsignori: uno straordinario ritorno. La mostra sul Cinquecento a Polirone

A catturare lo sguardo nel Refettorio Grande del complesso monastico di San Benedetto Po è senza dubbio il Cenacolo di Girolamo Bonsignori (Verona, 1472 – Mantova, 1529), monumentale opera che ha fatto ritorno dopo oltre due secoli n...
Leggi tutto...

I Musei Civici di Monza: un viaggio nella Casa degli Umiliati, sede dell'importante pinacoteca della città

Nel centro storico di Monza la storica Casa degli Umiliati ospita oggi i Musei Civici della città, ma un tempo, nel Medioevo, si riunivano qui gli Umiliati, ovvero coloro che appartenevano a quell’ordine medievale che propugnava un m...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 2 pagine