Dieci mostre da visitare durante l'autunno 2020


Anche se il coronavirus è tornato a colpire, per ora i musei si possono visitare in tutta tranquillità. E allora ecco dieci appuntamenti tra quelli più attesi dell'autunno, e non solo.

Anche se la pandemia di Covid-19 è tornata a farsi sentire dopo averci dato una “pausa” quest’estate, quando i casi si erano quasi ridotti a zero, il nuovo decreto ministeriale con le restrizioni per fermare l’avanzata del coronavirus, che è tornato a contagiare migliaia di nostri connazionali, non impone nuove misure su mostre e musei, che possono essere dunque liberamente visitati fatte sale le regole già in essere (ingressi contingentati, distanziamento, mascherine e quant’altro). Potrà dunque essere un autunno all’insegna della cultura, se le cose non dovessero peggiorare. Ecco allora dieci attese mostre da vedere nei prossimi mesi!

1. Tra simbolismo e futurismo. Gaetano Previati (Ferrara, Castello Estense, dall’8 febbraio al 27 dicembre 2020). Organizzata per il centenario della morte di Gaetano Previati nella sua Ferrara, la mostra del Castello Estense ha dovuto subire due mesi di stop causa coronavirus, ed è stata pertanto prorogata fino a fine anno. Occasione da non perdere per approfondire uno dei più grandi artisti italiani del XIX secolo. Maggiori informazioni.

2. Ulisse. L’arte e il mito (Forlì, Musei San Domenico, dal 15 febbraio al 31 ottobre 2020). Altra mostra fermata dalla pandemia, è stata prorogata fino al 31 ottobre per consentire a tutti di vedere la grande rassegna che, con un’enorme selezione di opere dall’antichità ai giorni nostri, racconta il mito di Ulisse. La storia del poema omerico, le iconografie degli episodi lungo i secoli, le storie dei personaggi che hanno reso immortale una delle storie più straordinarie di tutti i tempi. Maggiori informazioni.

3. Luigi Magnani. L’ultimo romantico (Mamiano di Traversetolo, Fondazione Magnani Rocca, dal 12 settembre al 13 dicembre 2020). Rassegna tutta dedicata a Luigi Magnani, collezionista della villa dei tesori, la villa di Mamiano di Traversetolo, vicino Parma, che accoglie i suoi capolavori. Esposte opere di Tiziano, Goya, Monet, Renoir, Canova, Morandi e molti altri. Maggiori informazioni.

4. a Scapigliatura. Una generazione contro (Lecco, Palazzo delle Paure, dal 19 settembre 2020 al 10 gennaio 2021). Mostra che ripercorre la storia della Scapigliatura attraverso ottanta opere dei principali esponenti del movimento, come Tranquillo Cremona, Daniele Ranzoni, Giuseppe Grandi e molti altri. Maggiori informazioni.

5. Luce del Barocco. Dipinti da collezioni romane (Ariccia, Palazzo Chigi, dal 1° ottobre 2020 al 10 gennaio 2021). Una mostra sulla luce nell’età barocca e sul suo valore simbolico legato alla nascita, al risveglio, alla resurrezione. In mostra opere di grandi artisti del Seicento come Gian Lorenzo Bernini, Giovanni Baglione, Mattia Preti, Agostino Tassi, Gaspar Dughet, Sebastiano Conca, Pierre Subleyras. Maggiori informazioni.

6. Alfonso Leoni, genio ribelle (Faenza, Museo Internazionale delle Ceramiche, dal 1° ottobre 2020 al 19 gennaio 2021). Prima mostra monografica dedicata a un grande ceramista del Novecento, Alfonso Leoni, protagonista ribelle degli anni Sessanta e Settanta, scomparso prematuramente a soli trentanove anni. La rassegna faentina ripercorre tutta la sua poliedrica e innovativa attività. Maggiori informazioni.

7. ...con altra voce ritornerò poeta. Il Ritratto di Dante del Bronzino alla Certosa di Firenze (Firenze, Certosa del Galluzzo, dall’11 ottobre al 31 dicembre 2020). In uno dei luoghi simbolo della Firenze del Cinquecento, la Certosa del Galluzzo, che ospita gli importanti affreschi del Pontormo, dopo molto tempo torna visibile il celeberrimo ritratto allegorico di Dante Alighieri dipinto dal Bronzino, di proprietà di un collezionista privato. Uno dei modi con cui Firenze celebra, in anticipo, i 700 anni dalla morte del sommo poeta. Maggiori informazioni.

8. I marmi Torlonia. Collezionare capolavori (Roma, Musei Capitolini - Villa Caffarelli, dal 14 ottobre 2020 al 29 giugno 2021). Probabilmente la mostra più attesa dell’anno (e forse non solo di quest’anno): 90 pezzi della celebre e spettacolare collezione Torlonia vengono esposti al pubblico per la prima volta dopo decenni, nella nuova sede dei Musei Capitolini, Villa Caffarelli. Un’antologia di marmi da una delle più complete e vaste raccolte di statue dell’antichità greca e romana. Maggiori informazioni.

9. Michelangelo. Divino artista (Genova, Palazzo Ducale, dal 21 ottobre 2020 al 14 febbraio 2021). Per la prima volta una mostra su Michelangelo in Liguria: attorno ad alcuni capolavori (la Madonna della scala e un nucleo di disegni) il racconto incentrato sui tanti incontri che caratterizzarono la carriera del genio toscano del Rinascimento. Maggiori informazioni.

10. I Macchiaioli. Capolavori dell’Italia che risorge (Padova, Palazzo Zabarella, dal 24 ottobre al 18 aprile 2021). Un racconto di una delle più importanti stagioni artistiche dell’Ottocento, che promette originali punti di vista attraverso fonti non ancora studiate in modo approfondito. In mostra opere di artisti come Silvestro Lega, Giovanni Fattori, Giovanni Boldini, Telemaco Signorini, Adriano Cecioni, Odoardo Borrani, Raffaello Sernesi, Vincenzo Cabianca. Maggiori informazioni.

Per trovare più mostre, consulta l’apposita sezione della nostra rivista cliccando qui. E per non perderti neanche un aggiornamento, clicca qui e iscriviti subito alla nostra newsletter gratuita!

Immagine: Serafino De Tivoli, L’antica pescaia a Bougival (1877-1878; olio su tela, 95x116 cm; Collezione privata), esposta alla mostra sui macchiaioli a Padova.

Dieci mostre da visitare durante l'autunno 2020
Dieci mostre da visitare durante l'autunno 2020


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER