Lazio - Finestre sull'Arte

“Quasi incredibile come un quadro da chiesa”. Simon Vouet e il suo san Francesco tentato

“Quasi incredibile come un quadro da chiesa”. Simon Vouet e il suo san Francesco tentato

Esattamente cent’anni fa, nel 1921, il fisiologo Mariano Luigi Patrizi pubblicava un libello che tentava una ricostruzione psicologica della personalità di Caravaggio a partire dalle sue opere: s’intitolava Un pittore crimina...
Leggi tutto...

Quando Sebastiano del Piombo si alleò con Michelangelo per un capolavoro: la Pietà di Viterbo

L’Albertina di Vienna conserva un disegno, largamente attribuito a Michelangelo, con alcuni studî di mani intrecciate: al centro esatto del foglio, ben staccato da tutto il resto, campeggia un torso maschile, con le braccia piegat...
Leggi tutto...

Quel giardiniere che in realtà è un contadino: il capolavoro “italiano” di Van Gogh

Esistono precise ragioni per cui ci sono soltanto tre opere di Vincent van Gogh nelle collezioni pubbliche italiane: il Giardiniere e l’Arlesiana della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, e le Donne Breton...
Leggi tutto...

Le molte vite del Mausoleo di Augusto, dagli albori dell'età imperiale a oggi

Dopo ben quattordici anni di chiusura riapre al pubblico, nel mese di marzo 2021, il Mausoleo di Augusto a Roma. La celebre struttura risale al I secolo a.C., e fu eretta per volontà del fondatore del principato, Ottaviano Augusto, che...
Leggi tutto...
Il Trasporto di Cristo al sepolcro. La complessa realizzazione di un capolavoro giovanile di Raffaello

Il Trasporto di Cristo al sepolcro. La complessa realizzazione di un capolavoro giovanile di Raffaello

Agli inizi del Cinquecento una nobildonna umbra, Atalanta Baglioni, si ritrovò coinvolta tanto in un sanguinoso episodio che ne distrusse la famiglia, segnando profondamente la storia della città di Perugia, quanto nella vicenda...
Leggi tutto...

Raffaello è stato il primo soprintendente della storia. La lettera a Leone X

A molti storici dell'arte piace definire il grande Raffaello Sanzio (Urbino, 1483 - Roma, 1520) come il primo soprintendente della storia, e non è un azzardo affermare che la sua figura costituisca uno dei fulcri della storia della tutela dei mon...
Leggi tutto...
Il Sacro Bosco di Bomarzo, un viaggio iniziatico tra le meraviglie del parco dei “mostri”

Il Sacro Bosco di Bomarzo, un viaggio iniziatico tra le meraviglie del parco dei “mostri”

“Tu ch'entri qua pon mente parte a parte e dimmi poi se tante meraviglie sien fatte per inganno o pur per arte”, sentenzia una sfinge, e l'altra: “Chi con ciglia inarcate et labra strette non va per questo loco manco ammira le f...
Leggi tutto...
La volta della Stanza dell'Incendio di Borgo. Una nota storica importante

La volta della Stanza dell'Incendio di Borgo. Una nota storica importante

L'anno di Raffaello, che ha avuto inizio tra le evidenti difficoltà epidemiche, sarà denso tuttavia di studi, di rivalutazioni, di amplitudini storico-critiche che già hanno iniziato a porre in risalto gli effetti dovuti alla presenza romana del gran...
Leggi tutto...

1Pagina 1 di 1