Riflessioni - Finestre sull'Arte


Se ci sentiamo toccati sui monumenti fascisti, forse abbiamo ancora qualche conto in sospeso

Se ci sentiamo toccati sui monumenti fascisti, forse abbiamo ancora qualche conto in sospeso

Trovare una risposta unica alla domanda lanciata dal già ampiamente discusso articolo del New Yorker firmato da Ruth Ben-Ghiat, che si chiedeva per quale motivo in Italia esistano ancora così tanti monumenti del ventennio fascista, è impresa prat...
Leggi tutto...

“Abbattete le mani”: sulla grottesca sessione di zumba al Museo Egizio di Torino

Ogni villaggio vacanze che si rispetti annovera sempre nel suo organico la funesta figura dell'animatore turistico importuno. Quello che, per intenderci, s'ingegna e s'arrovella per coinvolgere nelle sue attività, con modi più o meno coercitivi,...
Leggi tutto...
Arte e politica: un binomio ancora importante. Ma come e quanto?

Arte e politica: un binomio ancora importante. Ma come e quanto?

Ormai la maggior parte degli artisti lavora su questioni sociali e politiche, con l’unico risultato di aver prodotto una contraddizione: hanno convinto amministratori e funzionari a fare bandi specifici e concorsi incentrati solo sullo sguardo social...
Leggi tutto...

“Alzate il culo e vedete la mostra”: l'invito di Luca Bizzarri pone un serio problema

Si poteva chiudere un occhio sulla prima proposta del nuovo presidente della Fondazione Palazzo Ducale a Genova, l'attore e comico Luca Bizzarri, che la scorsa settimana, all'atto dell'insediamento, ha proposto di spostare il violino di Paganini ...
Leggi tutto...
Mostre temporanee: come evitare che manchino di rispetto alla mission del museo

Mostre temporanee: come evitare che manchino di rispetto alla mission del museo

Capita che dall’Azienda di Promozione turistica locale ti chiedano quale mostra è in programma. Se rispondi “In questo periodo nessuna”, la reazione può essere la seguente (a me è capitato): “Ma allora non avete nulla!” Già, perché nell’ottica di chi...
Leggi tutto...

L'opera di Urs Fischer in piazza della Signoria non ha niente di scatologico. Però...

Gli estimatori di Urs Fischer assicurano che il suo Big Clay #4, la grande opera di dodici metri d'altezza piombata in un soleggiato pomeriggio di fine estate in piazza della Signoria a Firenze, non ha alcunché di scatologico: quell'enorme ammass...
Leggi tutto...
La Pinacoteca di Brera sotto la gestione di James Bradburne: un modello a cui guardare?

La Pinacoteca di Brera sotto la gestione di James Bradburne: un modello a cui guardare?

Lo scorso 9 agosto la Pinacoteca di Brera ha diffuso il proprio "Annual Report del 2016" per fare il punto circa l'attività dell'anno passato: e già questa è una notizia, dacché sono pochi (se non nessuno) i musei che diffondono pubblicamente resocon...
Leggi tutto...
Schmidt a Vienna: un argomento da campagna elettorale per l'Austria, un problema per l'Italia?

Schmidt a Vienna: un argomento da campagna elettorale per l'Austria, un problema per l'Italia?

Al fine di comprendere appieno le motivazioni che hanno portato il ministro della cultura austriaco ad annunciare che l'attuale direttore della Galleria degli Uffizi, Eike Schmidt, andrà nel 2020 a dirigere il Kunsthistorisches Museum di Vienna, occo...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 17 pagine






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Barocco     Cinquecento     Quattrocento     Firenze     Genova     Novecento     Riforme     Settecento    

Strumenti utili