Divulgazione - Finestre sull'Arte


Il trittico di Badia a Rofeno di Ambrogio Lorenzetti: la straordinaria opera di un artista innovatore

Il trittico di Badia a Rofeno di Ambrogio Lorenzetti: la straordinaria opera di un artista innovatore

Non è un'opera semplice, il trittico di Badia a Rofeno, dipinto tra i più interessanti di Ambrogio Lorenzetti (Siena, 1285 circa - 1348) e attualmente conservato presso il Museo Civico di Palazzo Corboli di Asciano, nel centro storico della citta...
Leggi tutto...
L'Ammostatore di Lorenzo Bartolini, l'opera di svolta che ha inaugurato l'arte purista

L'Ammostatore di Lorenzo Bartolini, l'opera di svolta che ha inaugurato l'arte purista

È molto curioso pensare che una delle opere capitali della storia dell'arte italiana, ovvero l'Ammostatore di Lorenzo Bartolini (Savignano di Prato, 1777 - Firenze, 1850), fosse passata sostanzialmente inosservata, come ricordava lo studioso Stefano ...
Leggi tutto...

Il viaggio per mare secondo Lucio Fontana: i pannelli di ceramica del “Conte Grande”

Era il 1935 quando un allora trentaseienne Lucio Fontana (Rosario, 1899 – Comabbio, 1968) partecipava a un concorso indetto dal più importante gruppo di navigazione italiano, l'Italia Flotte Riunite, che radunava alcune delle principali compagnie...
Leggi tutto...

Bambini addormentati nell'arte purista da Giovanni Dupré a Tito Sarrocchi

Quando Giovanni Dupré (Siena, 1817 - Firenze, 1882) espose per la prima volta il suo Sonno dell'innocenza, una scultura in marmo alla quale aveva iniziato a lavorare nel 1844, il successo che raccolse fu considerevole e unanime. La presentò in pu...
Leggi tutto...

MAGI ’900, da Modigliani a Manzoni e non solo: al museo emiliano arte del XX secolo e del territorio

Un imprenditore con la passione per l'arte e il desiderio di condividerla con tutti, una collezione con i più grandi artisti del Novecento, un'industriosa cittadina di campagna tra Bologna e Ferrara, un vecchio silo per lo stoccaggio del grano. Sono ...
Leggi tutto...

Il furto della Gioconda: quando Vincenzo Peruggia rubò il celebre dipinto di Leonardo

“E ora ridateci la Gioconda”. A chi di voi non si stampa un sorriso compiaciuto sul volto nel ricordare questo slogan?! Eppure i francesi sono innocenti, e la rocambolesca storia della Gioconda di Leonardo da Vinci, può confermarlo. Tra il 1502...
Leggi tutto...
La Pala Villano di Michele Ragolia: un capolavoro conservato nel Vallo di Diano

La Pala Villano di Michele Ragolia: un capolavoro conservato nel Vallo di Diano

Dalla dismessa chiesa della confraternita del Santissimo Rosario di Polla, un paese inserito nella splendida cornice del Vallo di Diano, proviene la tela raffigurante san Gaetano da Thiene che dà la regola, di Michele Ragolia (Palermo, 1638 - N...
Leggi tutto...
Antonio Canova e Napoleone: la complicata storia di un busto-ritratto

Antonio Canova e Napoleone: la complicata storia di un busto-ritratto

5 ottobre 1802: dopo un viaggio con partenza da Roma durato due settimane, Antonio Canova (Possagno, 1757 – Venezia, 1822) arriva finalmente a Parigi. Gli è stato conferito un incarico di grande prestigio: si dovrà occupare di scolpire il busto r...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 27 pagine






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Barocco     Ottocento     Cinquecento     Quattrocento     Firenze     Genova     Novecento     Riforme     Settecento    

Strumenti utili